Galletti (Akademia): "Felice di giocare a Messina con compagne così brave" VIDEO

Galletti (Akademia): “Felice di giocare a Messina con compagne così brave” VIDEO

Simone Milioti

Galletti (Akademia): “Felice di giocare a Messina con compagne così brave” VIDEO

Tag:

domenica 12 Novembre 2023 - 08:54

Regista offensiva, la giocatrice si dice "contenta di quello che stiamo facendo, non guardiamo la classifica. La città? Accogliente"

MESSINA – Giulia Galletti è stata la seconda novità di Akademia per la nuova stagione, la bolognese classe ’99 era stata avversaria di Messina con Offanengo proprio nella partita che decretò la salvezza delle peloritane. Da quest’anno veste la maglia giallorossa e coach Bonafede l’ha sempre schierata in sei partite su sei giocate come regia offensiva di Akademia Città di Messina.

Galletti ha ripagato la fiducia dell’allenatore servendo sempre ottimi palloni da attaccare alle compagne e 16 punti che non sono neanche pochi visto il suo ruolo. Cinque di questi sono arrivati nella sfida casalinga contro Bologna, al termine del quale (come si vede nella foto in evidenza) è stata premiata quale giocatrice migliore in campo. Questo pomeriggio Giulia e le compagne sfideranno Brescia in trasferta in un match di alta classifica del girone A della Serie A2 di pallavolo femminile.

Intervista a Giulia Galletti

Ci può raccontare i retroscena del suo arrivo a Messina?
“Quando abbiamo giocato contro non pensavo a quest’anno, mi piace chiudere i cicli, quindi pensavo a chiudere il campionato con Offanengo. Poi ci siamo parlati con allenatore e dirigenza e mi è piaciuta l’idea di lavorare qui. E non ho avuto dubbi nell’accettare”.

Ha iniziato a giocare da giovanissima, a 15 anni era aggregata già in una squadra di Serie A1.
“Sono fuori casa da allora e giro l’Italia per giocare a pallavolo, mi piace e mi dà soddisfazione. Spero di poter continuare a fare questo lavoro fin quando sarà possibile”.

Una cosa sorprendente nel vederla giocare è la sua calma in campo e il suo essere ordinata nello smistare palloni alle compagne.
“Penso che sia una caratteristica del mio ruolo (il palleggiatore, ndr) essere calma e a volte anche essere estranea alla situazione per stare lucida quando devo giocare il pallone”.

Quest’anno poi ha l’imbarazzo della scelta con compagne che mettono facilmente a terra il pallone.
“È un grande privilegio avere la possibilità di scelta a chi alzare la palla e non posso lamentarmi”.

giulia galletti alza ad una compagna

Esperienza al sud come si sta trovando?
“Ero già stata per un breve periodo a Marsala, in Sicilia mi sto trovando molto bene, è molto accogliente questa terra. Sono una molto golosa e fatico a scegliere tra dolce e salato. Ma a Messina ho conosciuto la granita in maniera approfondita…”.

Riguardo la stagione vi aspettavate un inizio così forte da prime del girone?
“Vedendo il nostro percorso di crescita sono molto contenta di quello che stiamo facendo. Ci focalizziamo solo sul prossimo avversario e non guardiamo l’esterno e quindi la classifica”.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007