"Generazione Mai Più": mostra degli studenti del liceo Basile - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Generazione Mai Più”: mostra degli studenti del liceo Basile

.

“Generazione Mai Più”: mostra degli studenti del liceo Basile

. |
giovedì 06 Giugno 2019 - 16:14
“Generazione Mai Più”: mostra degli studenti del liceo Basile

La mostra sarà inaugurata il 7 giugno nella Galleria Arte Cavour e sarà visitabile fino al 14 giugno

Ultima tappa del progetto “Generazione Mai Più”. Venerdì 7 giugno alle 10.30, nei locali della Galleria Arte Cavour, (sita in Corso Cavour n. 119), è prevista l’inaugurazione della mostra di storyboard e manifesti cinematografici realizzati dagli studenti del Liceo artistico “Basile” nell’ambito dei laboratori scolastici previsti dal progetto “Generazione Mai Più”, sul tema del contrasto alla violenza di genere. L’ingresso è libero e la mostra sarà visitabile sino al prossimo 14 giugno (negli orari di apertura della galleria, ovvero 17-20).

“Generazione Mai Più” è un progetto promosso dal Cineforum Don Orione in sinergia con il Liceo Artistico “Basile” con il contributo di MIUR e MIBAC nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola. Un lungo percorso che nell’arco di circa sei mesi, nell’anno scolastico 2018/2019 ha coinvolto circa 200 studenti che, attraverso il linguaggio cinematografico, tra proiezioni e laboratori artistici hanno riflettuto sul tema del contrasto alla violenza sulle donne attraverso un preciso Leitmotiv: “Mai Più violenza alle donne, Mai Più disparità tra uomini e donne”.

Il progetto è stato pensato per promuovere cambiamenti nei comportamenti socio-culturali, eliminare pregiudizi, costumi, tradizioni e

Una prima fase del progetto ha permesso ad alunni delle prime e delle seconde classi del “Basile” di partecipare ad una rassegna cinematografica a tema, nei locali della Multisala Apollo, per riflettere attraverso le proiezioni di sei film su diverse tematiche, ad introdurre le proiezioni Francesco Torre, consulente per la progettazione culturale strategica, produttore, sceneggiatore e critico cinematografico. Spazio poi ai due laboratori, il primo curato dalla professoressa Michela De Domenico, mediante il quale gli studenti si sono misurati con la produzione di uno storyboard tratto dalla sceneggiatura di Fabio Schifilliti e Paolo Pintacuda dal titolo “Omayma”. Lo script, idealmente ispirato alla figura di Omayma Benghaloum, diverrà presto un film prodotto dall’associazione Arknoah. Il secondo laboratorio, invece, è stato finalizzato alla realizzazione di manifesti cinematografici tratti dai titoli proiettati in rassegna, curato dal professore Antonio Ciancio. Lo staff organizzativo si è avvalso della direzione artistica del critico e storico del cinema Nino Genovese, presidente del Cineforum Don Orione, una delle più longeve associazione di cultura cinematografica, con oltre 60 anni di ininterrotta attività.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007