I consiglieri comunali Cinquestelle: "Abbiamo lavorato per Messina ascoltando i cittadini" - Tempostretto

I consiglieri comunali Cinquestelle: “Abbiamo lavorato per Messina ascoltando i cittadini”

Marco Olivieri

I consiglieri comunali Cinquestelle: “Abbiamo lavorato per Messina ascoltando i cittadini”

mercoledì 25 Maggio 2022 - 16:05

I consiglieri comunali uscenti M5S Cannistrà, Argento e Fusco hanno illustrato la loro attività in Consiglio comunale

MESSINA – La parola chiave è partecipazione. I consiglieri comunali uscenti M5S Cannistrà, Argento e Fusco hanno illustrato la loro attività in Consiglio comunale: “Abbiamo prodotto 200 atti. La nostra è stata una politica della partecipazione – hanno ribadito Cristina Cannistrà, Andrea Argento e Giuseppe Fusco, che si ricandidano in Consiglio – recependo le istanze del territorio. Siamo stati in contatto diretto con attivisti e cittadini. Ora mettiamo questo patrimonio di esperienze e contributi, a volte votati dal Consiglio all’unanimità, a disposizione della città. Sia se rieletti, sia se fuori dalle istituzioni, ci saremo sempre per Messina”.

Cannistrà: “Siamo stati portavoce dei cittadini messinesi”

Adesso in coalizione con il centrosinistra per De Domenico sindaco, i consiglieri M5S hanno in Valentina Zafarana, vicesindaca designata, e nella capogruppo Cristina Cannistrà, anche lei designata assessore, i loro punti di riferimento. Ha affermato quest’ultima: “In questi quattro anni abbiamo inteso il nostro ruolo come portavoce dei cittadini messinesi e qualunque atto è scaturito dal dialogo con la comunità”.

“Un’opposizione costruttiva e 200 atti prodotti”

I principali temi affrontati si basano su cinque pilastri: servizi sociali e welfare; turismo, cultura e sport; partecipazione e servizi ai cittadini; patrimonio immobiliare; legalità.

Nel corso della presentazione al comitato elettorale di via Garibaldi, mentre Fusco si è soffermato sull’attività nel palazzo comunale, spesso in dissenso con l’amministrazione uscente, Argento sugli aspetti legati allo sport ma non solo. Ha evidenziato a sua volta Cannistrà: “In questi 4 anni abbiamo prodotto 200 atti, di cui 34 sono stati immediatamente attuati anche grazie al supporto del Consiglio comunale che li ha approvati e condivisi con noi. I restanti provvedimenti sono stati atti ispettivi, di controllo, di proposta e anche numerosi solleciti”.

Ha dichiarato Andrea Argento: “Per noi è stata la prima volta in Consiglio e siamo estremamente
fieri del lavoro portato avanti. Siamo stati un’opposizione seria e sana, che ha portato avanti le istanze dei cittadini, nell’esclusivo interesse di Messina. Siamo stati leali nei confronti dei nostri elettori e sempre coerenti con le nostre idee”.

Giuseppe Fusco ha osservato a sua volta: “Abbiamo avuto l’onore e l’onere di rappresentare i messinesi: lo abbiamo fatto con passione e impegno, mettendo in campo tutte le nostre competenze, ognuno nel proprio ambito. La nostra è stata un’opposizione produttiva e costruttiva: lo dicono i numeri, le
delibere e la quantità degli atti presentati”.

Articoli correlati

Tag:

5 commenti

  1. Cittadino messinese 25 Maggio 2022 16:30

    Calabrò 300 assunzioni voi 200 atti ma nel Csx date i numeri

    4
    1
  2. peccato che adesso vi siete svenduti al pd!!!! perdendo la vostra identita’.

    7
    1
  3. Balle cosmiche!!!

    5
    1
  4. Se i consiglieri cinque stelle hanno lavorato lo hanno fatto di nascosto, o in nero visto che nessuno se ne è accorto.

    1
    0
  5. Con i cittadini non avete parlato di sicuro altrimenti vi avrebbero detto no con il PD. Avete tempo fino ad Aprile a togliervi il PD dai piedi altrimenti per Voi sarà la fine.

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007