"I nostri figli", la poesia del messinese Roberto Lax - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“I nostri figli”, la poesia del messinese Roberto Lax

Redazione

“I nostri figli”, la poesia del messinese Roberto Lax

venerdì 08 Gennaio 2021 - 08:08
“I nostri figli”, la poesia del messinese Roberto Lax

L’opera di Roberto Lax è un viaggio tra le emozioni della vita che scorre, un bouquet poetico per quegli attimi che spesso ci sorprendono nella loro semplice straordinariet

Si intitola I nostri figli la raccolta poetica di Roberto Lax, pubblicata dal Gruppo Albatros Il Filo.

Viaggio nella vita che scorre

L’opera di Roberto Lax è un viaggio tra le emozioni della vita che scorre, un bouquet poetico per quegli attimi che spesso ci sorprendono nella loro semplice straordinarietà, e per quelli che, difficili e dolorosi, ci costringono a fare i conti con qualcosa di amaro e a volte indimenticabile.

Ogni componimento evoca un momento di vita trascorso, quello che si è impresso in una memoria che con il passare del tempo cerca di far fronte allo scorrere di quella clessidra che comunque ci avvicina all’incontro – in parte tanto atteso – con l’Eterno, lasciandoci dietro alle spalle tutta la bellezza di quello che siamo stati.

L’autore

Roberto Lax, nato a Messina il 18 maggio 1949, è laureato in Ingegneria Civile e docente di Costruzioni e Tecnologia edile presso l’I.T.I. “Verona Trento” di Messina da oltre venti anni.

Ha partecipato a concorsi nazionali di poesia conseguendo numerosi riconoscimenti. Alcune sue poesie sono state inserite nel libro Arcobaleno poetico – Antologia di autori di Messina e provincia (2005) edita da “Peloro 2000” – Rivista di attualità-artecultura (Messina), nella ricorrenza del decimo anno di attività e altre poesie sono state inserite nel libro Universo Donna – Silloge poetica (2006) a cura della rivista “Peloro 2000” e nel libro Antologia (2006) a cura di Giuseppe Stella, Edizioni Spes Milazzo.

Articoli correlati

Tag:

5 commenti

  1. e’ pura poesia in un viaggio di amore e spiritualità, mi ha proprio commosso

    2
    0
  2. Incuriosito dal titolo e dalla descrizione decido di acquistare questo libro: lo stringo e lo osservo fra le mani pensando se fosse stata una scelta sensata, la mia, o se invece si possa rivelare l’“opera” scritta dal solito individuo ormai in pensione che passa le sue giornate pensando di “poetare”. Fin dalla lettura delle prime pagine, devo ricredermi. La curiosità lascia il posto al piacere che deriva dalla lettura, come se fosse una calda coperta che ti coccola dalla prima all’ultima pagina. Questa raccolta rappresenta un percorso di vita vissuta, uno spaccato della quotidianità spicciola dell’autore nei quali ognuno di noi può identificarsi. In questo modo Lax riesce a trasformare in poesia una giornata al mare, un incontro di scherma o l’episodio nel quale la figlia, da piccola, perde la cartella della scuola. Lo fa con un linguaggio semplice, non arzigogolato, alla portata di tutti ed in questo modo riesce ad arrivare al cuore ed all’anima di chi legge. Traspare pagina dopo pagina, poesia dopo poesia il bene sconfinato che l’autore ha per le sue figlie e la sua famiglia. Un bene quasi devoto, paragonabile alla sua immensa spiritualità: in alcune poesie questa diventa preghiera come quella intitolata “Santa Maria Goretti”. Ce ne fossero di raccolte come queste, la lettura avviene d’un fiato e ti accorgi che essa ti restituisce qualcosa, ti fa assaporare ed apprezzare le gioia di vivere i piccoli momenti di tutti i giorni ed alla fine ti riconcilia con te stesso e col mondo.

    1
    0
  3. Un percorso di vita vissuta in cui ognuno può identificarsi. Lo consiglio vivamente.

    1
    0
  4. Un viaggio magnifico dentro le nostre emozioni più vere.
    Ritrovare già in pochi versi la nostra vita, la nostra storia.

    0
    0
  5. Tiziana Magazú 15 Gennaio 2021 15:07

    Una piacevole lettura, davvero sorprendente, pagina dopo pagina.
    Da leggere assolutamente.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x