Il meglio (e il peggio) del 2021 di Reggio Calabria & dintorni - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il meglio (e il peggio) del 2021 di Reggio Calabria & dintorni

Redazione

Il meglio (e il peggio) del 2021 di Reggio Calabria & dintorni

venerdì 31 Dicembre 2021 - 18:00

REGGIO CALABRIA – Com’è stato il 2021 del territorio metropolitano di Reggio Calabria?
Vediamo insieme high&low di un anno che, anche per via della pandemia che ha continuato a scandire le nostre giornate, sarà difficile da dimenticare.

Gennaio: muore per il Covid il primo medico nel Reggino

Corpo senza vita viene ritrovato senza vita sui binari della stazione di Annà di Melito Porto Salvo. Appartiene al noto penalista di 48 anni Francesco Floccari.
Locri, il sindaco è positivo al Covid 19. Per alcune complicazioni del suo stato di salute, Giovanni Calabrese viene ricoverato nel Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria.
Presunti brogli, resta ai domiciliari Nino Castorina. il consigliere comunale di Reggio Calabria del Partito democratico era stato arrestato per plurime fattispecie di falso e reati elettorali in relazione alle Comunali del settembre 2020.
‘Ndrangheta. Beni per 22 milioni di euro vengono confiscati ad un imprenditore. Si tratta del cittanovese Girolamo “Jimmy” Giovinazzo, 48 anni, ritenuto contiguo alla cosca Raso Gullace Albanese con cui è imparentato.
Ambiente. Il fondale marino dello stretto di Messina è un tappeto di rifiuti.E’ quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da un gruppo internazionale di ricerca coordinato dall’università di Barcellona.
Emergenza Coronavirus. Muore per il Covid il primo medico in provincia di Reggio Calabria: era ricoverato da due settimane.
Ndrangheta. Confiscati Beni per 124 milioni di euro. Appartenevano alla potente cosca dei Piromalli.

Febbraio: la Dia di Reggio Calabria sequestra la società Caronte & Tourist

La società Caronte & Tourist viene sequestrata dalla Dia di Reggio Calabria. L’azienda valutata 500 milioni di euro avrebbe agevolato esponenti della ‘ndrangheta.
Seby Vecchio diventa collaboratore di giustizia. L’ex assessore comunale era statoarrestato on l’accusa di associazione mafiosa nell’ambito dell’operazione «Pedigree 2» contro la cosca Serraino.
Maxi sequestro di droga a Gioia Tauro. In meno di una settimana i finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e i funzionari antifrode dell’Ufficio Adm di Gioia Tauro requisiscono oltre 1.300 chili di cocaina.
‘Ndrangheta, arrestate 28 persone e sequestrati beni. Scacco alle potenti cosche di ‘ndrangheta Barreca di Pellaro. Ficara Latella, Libri e il locale di Santa Caterina.
‘Ndrangheta, Daniele Filocamo voleva uccidere il boss del quartiere Gebbione di Reggio Calabria Pietro Labate. A dichiararlo è lo stesso Filocamo, collaboratore di giustizia. Il boss Pietro Labate capo della cosca conosciuto anche con il soprannome dei “Ti Mangio”.
Muore a Reggio Calabria il boss di ‘ndrangheta Mazzagatti. Era diventato famoso per un “inchino” durante una processione.

Marzo: Luigi Sbarra, di Pazzano, è il segretario nazionale della Cisl

Muore Pietro Larizza. Era stato segretario generale della Uil dal 1992 al 2000. Era nato a Reggio Calabria il 21 luglio del 1935.
Brogli elettorali. Nuovamente coinvolto Antonio Castorina. l’ex consigliere comunale è tra le cinque persone arrestate nel secondo troncone dell’inchiesta sui brogli elettorali alle elezioni comunali del 20 e 21 settembre 2020.
Luigi Sbarra è il nuovo segretario generale della Cisl. Ha 61 anni e un pedigree da sindacalista cislino di lungo corso: è nato a Pazzano, minuscolo centro della Locride.
Incidente sul lavoro. Il fatto è accaduto a Placanica dove un uomo, un operaio di 42 anni, muore mentre prestava la propria attività lavorativa.
Il 10 e Lotto premia un giocatore nel reggino. La super vincita ammonta a 2 milioni e mezzo di euro.
Ndrangheta, riacciuffato “Ciccio Pakistan”. Francesco Pelle viene fermato in Portogallo: era considerato tra i 30 latitanti più pericolosi d’Italia.

Aprile: Liliana Segre è cittadina onoraria di Reggio Calabria

Coronavirus. Anche a Reggio Calabria Il settore dell’estetica e del benessere protesta. I rappresentanti del settore scendono in piazza per protestare contro la chiusura legata alla zona rossa.
Operazione Petrolmafie Spa. 70 provvedimenti di custodia cautelare, un totale di 216 indagati e un sequestro beni pari a 1 miliardo di euro. Sono i numeri dell’operazione Petrolmafie Spa, scattata contro la ‘ndrangheta e la camorra.
Liliana Segre. Il Consiglio comunale insignisce della cittadinanza onoraria il senatore a vita.
Sgomberato un campo rom abusivo a Melito Porto Salvo. Sono 40 le persone trasferite in alloggi popolari.
Processo “Eyphemos” . Chiesti 4 anni di detenzione per il senatore di Forza Italia Marco Siclari.
Processo “Xenia”. Scontro in tribunale, il pm chiede di acquisire l’articolo sulla candidatura di Lucano.

Maggio: preso il superboss Rocco Morabito. Era latitante dal ’94

Ndrangheta: si costituisce Alessandro Cutrì. L’uomo era il luogotenente della cosca De Maio-Brandimarte. Il 35enne, detto “u Lustru”, era sfuggito all’arresto nell’ambito dell’operazione “Joy’s Seaside”.
Confiscati società e beni immobili a imprenditore. La Dia confisca società e beni immobili, per un valore di oltre 20 milioni di euro, a Emilio Angelo Frascati, 64enne reggino, imprenditore molto noto nel settore della grande distribuzione alimentare e del commercio di autovetture.
Ritorna in liberta il boss di Gioia Tauro. Viene scarcerato Facciazza”, il boss di Gioia Tauro Pino Piromalli, dopo aver scontato 22 anni di carcere duro al 41 bis
Fatture pagate due volte dall’Asp di Reggio Calabria. Chiesto il rinvio a giudizio per 19 persone, tra cui il commissario Straordinario, il direttore generale, il direttore amministrativo dell’Asp di Reggio Calabria, e l’assessore regionale pro tempore
Sanità. il centro emato-oncologico dell’ospedale di Reggio Calabria viene riconosciuto istituto di ricerca.
Processo Xenia. Chiesti sette anni e undici mesi di reclusione per Mimmo Lucano a cui viene contestata anche l’associazione e l’aggravante della continuità.
‘Ndrangheta. Il super boss Rocco Morabito viene arrestato in Brasile. Era latitante dal 1994.

Giugno: muore a 82 anni Gioacchino Campolo, il “Re dei videopoker”

Scoperta a Gioia tauro oltre una tonnellata di cocaina. Lo stupefacente era nascosto all’interno di un container di banane proveniente dall’Ecuador.
Portata a termine un’operazione contro il traffico di migranti. Arrestati 8 scafisti e salvate 37 persone dirette sulle coste del reggino.
Brogli elettorali a Reggio Calabria. Il Tar respinge il ricorso che chiedeva l’annullamento delle comunali.
Giovanni Allevi a Reggio Calabria per le riprese del nuovo videoclip “Kiss me again”, suo ultimo singolo di prossima uscita.
Locride “Capitale della Cultura 2025”. La candidatura viene presentata a Portigliola.
Muore a 82 anni Gioacchino Campolo. L’imprenditore reggino conosciuto come il “Re dei videopoker” e condannato a 16 anni di reclusione in via definitiva per estorsione aggravata dalle modalità mafiose.

Luglio: è la Bruni la candidata del centrosinistra

“Strega” nel nome di Rocco. Emanuele Trevi vince l’ambitissimo premio con Due vite, in cui racconta le storie parallele di due suoi amici scrittori: Pia Pera e Rocco Carbone, nativo di Cosoleto.
Gioia Tauro e Carpignano trionfano a Cannes. Nella Quinzaine des realizateurs, sbanca A Chiara: un’altra storia “gioiese” del regista che piace a Scorsese
Ecco i dehors. Buona parte del centralissimo corso Matteotti diventa isola pedonale e ospita inediti spazi “open” per ristorantini
Doppio “no” di Irto: c’è la Bruni. La neuroscienziata lametina sarà la candidata del centrosinistra a guidare la Regione, Tansi l’appoggerà
Nuovo colpo ai Gaietti-Nasone. A Scilla, i clan volevano rapire il candidato sindaco per agevolare i propri sporchi affari: 19 gli arresti
Bullizzato a 9 anni. Campo Calabro, bambino aggredito, ferito e vessato fino a costringerlo a cambiare istituto scolastico
Le Faggete Vetuste patrimonio Unesco. Grandissimo riconoscimento, dopo il rogo che ha rischiato di distruggerle

Agosto: morti per i roghi e in un incidente a Riace

Trent’anni senza Nino. Il 9 agosto 1991 veniva assassinato Scopelliti, sostituto procuratore generale della Cassazione: delitto di mafia “eccellente” senza Giustizia dopo 3 decenni
Regionali, si vota il 3 e 4 ottobre. Il Governatore facente funzioni Spirlì firma il decreto per andare alle urne fra due mesi
Incendi, altre 2 vittime. Da Caulonia alle colline di Reggio, i roghi continuano a “mordere”: anche 100 in un giorno. A Grotteria e a Cardeto perdono la vita due anziani
Festa di Madonna, né live né fuochi d’artificio. Prevedibili rischiosi assembramenti: Asp e Prefettura “stoppano” il Comune
Parte male la Reggina. Mentre il “Granillo” rischia di metterli ko, gli amaranto iniziano il campionato cadetto perdendo in casa col Monza
Sciolto il Comune di Rosarno. Dopo l’arresto del sindaco Peppe Idà, il Viminale dispone lo scioglimento dell’Ente per infiltrazioni mafiose
Scontro a Riace, 3 morti. Terribile incidente nell’Alto Jonio reggino: spirano un brigadiere dei Carabinieri, sua moglie e il comandante della Polizia municipale di Roccella Jonica

Settembre: Frammartino “sbanca” al Festival del cinema di Venezia

Bilancio ok. Passano bilancio triennale e rendiconto: il Comune di Reggio fuori dalle “secche” finanziarie, non è più Ente deficitario
Argento paralimpico. Gran festa a Taurianova, alle Paralimpiadi di Tokyo sale sul podio l’arciera Enza Petrilli
Una poltrona per 4. Depositate le 21 liste per le Regionali (una di Tansi ko), corrono per la Presidenza Bruni, de Magistris, Occhiuto e Oliverio
Frammartino sbanca Venezia. Festival del Cinema, il regista cauloniese premiato per Il buco, che finalmente mostra al mondo l’Abisso del Bifurto
La Vergine viaggia in bus. Il Quadro della Madonna della Consolazione a bordo di un mezzo dell’Atam. E il Covid comprime i festeggiamenti
Operazione “Cripto”. Colpo micidiale ai clan di Rosarno: arrestati in 57, sequestrati 80 kg di cocaina e beni per quasi 4 milioni di euro
Condannato il senatore Siclari. Irrogati 5 anni e 4 mesi di reclusione all’esponente villese di Forza Italia

Ottobre: Lucano condannato a 13 anni e 2 mesi

Per Lucano 13 anni e 2 mesi di carcere. Condanna “esemplare” all’ex sindaco di Riace, considerato in tutto il mondo un simbolo dell’accoglienza verso i migranti
Regionali, Occhiuto “fa il pieno”. Era il superfavorito, ma il candidato forzista diventa Governatore “stracciando” tutti gli avversari
Delitto Bruzzese, 4 fermi. Svelato dalla Dda di Reggio Calabria ogni segreto del piano che portò i Crea di Rizziconi a trucidare il fratello del “pentito”
Cec, presidente l’arcivescovo di Reggio. Sarà monsignor Fortunato Morrone la guida dei vescovi calabresi per il prossimo lustro
Villa San Giovanni, lascia la Richichi. Facente funzioni al posto del sindaco Giovanni Siclari, sbotta: boicottata dai “miei” alle Regionali
Caulonia, lo schianto: 2 vittime. Perdono la vita in un tragico impatto col costone roccioso due cognate: tornavano da una visita ai parenti
Siderno, la Fragomeni stravince il ballottaggio. Sarà la prima donna ad amministrare il Comune jonico: “stracciato” il rivale Barranca
In centinaia per la Sanità. A Gioia Tauro, mega-manifestazione per il diritto alla salute e spingere la “nuova” Regione a riaprire gli ospedali.

Novembre: “Miramare”, Falcomatà condannato e sospeso per 18 mesi

Per un’ambulanza, 90’: muore. A perdere la vita, una signora di Villa San Giovanni colpita da infarto
Sanità, Occhiuto commissario. Il neoPresidente incassa già il primo alloro: il Governo gli conferisce pieni poteri in àmbito sanitario
Regione, 2 “tocchi rosa” reggini. Di Reggio le uniche donne in Giunta regionale: Princi (vicepresidenza e Bilancio) e Minasi (Welfare)
Sbarchi, in 500 a Roccella Jonica. Doppio sbarco, con centinaia d’extracomunitari a “invadere” il centro locrideo
“Miramare”, tutti condannati e sospesi. Il Tribunale di Reggio infligge un anno e 4 mesi di carcere al sindaco Falcomatà e un anno agli altri imputati: amministratori sospesi per 18 mesi ai sensi della “Severino”. Falcomatà indica Brunetti quale sindaco ff al Comune e Versace come omologo alla MetroCity: Perna, rimasto assessore, sbatte la porta
Il centrodestra si dimette (dal notaio). Dopo la sentenza del “processo Miramare”, abortisce sul nascere il tentativo delle opposizioni d’approfittare dell’interregno per ottenere lo scioglimento del Comune

Dicembre: nasce la giunta Brunetti, 4 conferme e 4 new entry

Surroghe “a valanga”. Avvicendamenti a go-go a Palazzo San Giorgio e a Palazzo Alvaro, dopo le numerose sospensioni d’amministratori condannati nel “processo Miramare”
Ecco la giunta Brunetti. Confermati in 4. Mimmo Battaglia e Angela Martino “new entry” assolute; tornano Ciccio Gangemi e Lucia Nucera
Intimidazioni a Siderno. Atti minatori in sequenza nei confronti del sindaco Fragomeni: da amministratori e politici visite e messaggi di solidarietà
Covid, il Reggino “esplode”. Centinaia di casi, reparti Covid intasati: nel contrasto al Coronavirus la situazione precipita
A Reggio la “variante Omicron”. Un medico di reggino torna da un viaggio in Africa malato di Covid in quest’insidiosa forma: fin qui, i casi sono una dozzina in tutt’Italia
Ecco Teknoservice. Inizia la gestione dell’aggiudicatario del servizio di raccolta dei rifiuti che prenderà il posto di Avr: ma a fine mese la sezione reggina del Tar calabrese incorona Ecologia Oggi “vera” vincitrice della gara
Scopelliti torna un uomo libero. L’ex sindaco ed ex presidente della Regione era stato condannato per il “caso Fallara”: pena scontata per intero

Mario Meliadò e Dario Rondinella

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007