In Sicilia test prenatali non invasivi per le neomamme: la mozione di Catalfamo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

In Sicilia test prenatali non invasivi per le neomamme: la mozione di Catalfamo

Redazione

In Sicilia test prenatali non invasivi per le neomamme: la mozione di Catalfamo

giovedì 13 Febbraio 2020 - 12:57
In Sicilia test prenatali non invasivi per le neomamme: la mozione di Catalfamo

E’ stata depositata questa mattina una mozione parlamentare inerente l’impegno del governo regionale per l’introduzione nel servizio regionale sanitario dei test non invasivi sul dna fetale – cosiddetti Nipt test – che fa riferimento alla recente introduzione nella Regione Emilia-Romagna dell’esame “Nipt test” a carico del sistema sanitario.

“Questo tipo di esame che si effettua nelle prime settimane della gestazione, riduce lo stress al feto trattandosi di un banale esame del sangue sulla madre e permettono di evitare o quanto meno ridurre notevolmente il ricorso a inutili test invasivi come l’amniocentesi, rischiosa tra l’altro per il bambino.”

Lo dichiara il primo firmatario della mozione, il deputato Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars per la Lega Sicilia per Salvini Premier, il quale incassa il sostegno degli altri colleghi di gruppo Maria Anna Caronia, Orazio Ragusa e Giovanni Bulla.

“Abbiamo accolto l’istanza delle associazioni delle neomamme che ci chiedono un tavolo in VI Commissione per poter verificare i requisiti dell’introduzione di questo esame anche in Sicilia – continua il deputato barcellonese. Caricarsi di questi costi da un lato, evita di sostenerne altri per l’amniocentesi e la villocentesi, considerati esami invasivi e inutili nelle prime settimane a differenza del NIPT test che permette una prevenzione tempestiva dei casi di anomalie genetiche. Voglio infatti ribadire che questo tipo di esame preventivo e non invasivo, oltre ai vantaggi suddetti, va sostenuto e introdotto proprio per la sua funzione di prevenzione e non per incentivare le pratiche di interruzione di gravidanza. E’ anzi uno strumento a sostegno della vita e della genitorialità.”

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007