Potatura alberi, terza e quarta circoscrizione chiedono la testa dell’assessore Amata - Tempostretto

Potatura alberi, terza e quarta circoscrizione chiedono la testa dell’assessore Amata

Francesca Stornante

Potatura alberi, terza e quarta circoscrizione chiedono la testa dell’assessore Amata

martedì 10 Aprile 2012 - 08:41

I consiglieri Gioveni e Buscema attaccano l’esponente della giunta Buzzanca, responsabile di una cattiva gestione del verde cittadino

La potatura degli alberi accende gli animi di due consiglieri circoscrizionali. Libero Gioveni della terza municipalità e Maurizio Buscema della IV municipalità attaccano l’amministrazione comunale ed in particolare l’assessore all’arredo urbano Elvira Amata, di cui chiedono la testa.
In una nota, Gioveni spiega che «in queste ultime settimane si è assistito a diversi interventi di potatura in alcune vie cittadine a cura dell’Amministrazione, senza però una benché minima concertazione con le Circoscrizioni Anzi, paradossalmente, gli interventi finora effettuati esulano quasi totalmente dalle priorità stabilite dai Quartieri. Basta farsi un giro per le vie cittadine – continua l’esponente dell’Udc – per rendersi conto come l’assessore al ramo (Elvira Amata ndr) stia operando senza alcuna logica e, fatto ancor più grave, con un atteggiamento di assoluta indifferenza verso i Consigli Circoscrizionali, dimostrato anche dal suo reiterato rifiuto al confronto, disertando le audizioni consiliari ancorché invitata più volte». Gioveni non si limita ad attaccare il modus operandi dell’assessore all’arredo urbano ma ne chiede addirittura le dimissioni.
Richiesta avallata anche dal consigliere del la quarta municipalità Buscema, che in un’interrogazione parla del « bluff della potatura non effettuata in via S.Cecilia».
«Dal 25/02/2012 – scrive Buscema – commercianti e residenti della via S.Cecilia alta, aspettano la potatura degli alberi che stanno invadendo i balconi delle abitazioni e le cui radici hanno dissestato, (sollevando) strada e marciapiedi, creando pericolo e disagi ai passant»i.
Buscema ricorda che da almeno 10 anni non viene effettuato un intervento per la cura di questi alberi e chiede all’assessore Amata «di mantenere quanto detto in sua presenza ai commercianti della suddetta via, programmando in tempi brevi, l’intervento di potatura, altrimenti, sarebbe più opportuno, che rimetta il proprio mandato al Sindaco».
Francesca Stornante
Martedì, 10 aprile, 2012 – 10:41

Tag:

5 commenti

  1. L’ assessore Amata e’ come la gramigna,infestante e dura a morire!! lei insieme ai suoi compari se ne fo..e di messina e dei messinesi ,basta tenere sotto il culo la poltrona!!! se ne andasse a zappare!!!

    0
    0
  2. precario affamato 10 Aprile 2012 14:01

    E SI CARI CONSIGLIERI DI QUARTIERE NON CONTATE NIENTE NEANCHE 4 ALBERI RIUSCITE A FAR POTARE PROPIO L.ASSESORE AMATA NON VI HA MAI TENUTO IN CONTO E LO SAPETE PERCHE ORA I CONSIGLIERI DI QUARTIERE LI FANNO I CONSIGLIERI COMUNALI CHE HANNO SPONZORIZZATO LE VIE EMILIA CORSO CAVUR VIA CESARE BATTISTI GUARDA CASO SOTTO LA SEDE DEL PATRONATO ANCOL E SAPPIAMO TUTTI DI CHI E ED INFINE LA VIA TRIESTE BASSA SEGNALATA DA UN ALTRO CONSIGLIERE COMUNALE SI PERO VIA TRIESTE A BASSA QUELLA ALTA NO
    E CARI CITTADINI DI VIA TRIESTE ALTA COME MAI DOMANDATELO ASSESORE MA MISTERI SOLO A MESSINA SUCCEDONO QUESTE COSE VERO PEPPINELLO BARCELLONESE TANTO TU TE NE FOTTI QUESTA NON E LA TUA CITTA MENO MALE CHE STA FINENDO BARCELLUNISI VIA VIA VIA VIA VIA

    0
    0
  3. Ma perchè l’assessore non si decide a far SFOLTIRE gli alberi della passeggiata a mare?

    0
    0
  4. puzza di bruciato 10 Aprile 2012 18:45

    A prescindere se burocraticamente bisognava concertare con i quartieri la potatura degli alberi, io noto che stanno facendo un buon lavoro e cosa importante lo stanno facendo per tempo… I “quartieri” se non si sentono presi in considerazione fanno un’azione ecclatante.. esempio o si dimettono in massa oppure rinunciano per cinque mesi all’indennizzo… ne parlerebbe tutta l’Italia… si.. penso che questo farebbe veramente “notizia”.

    0
    0
  5. serra salvatore 11 Aprile 2012 05:31

    Mi meraviglia l’attacco di un esponente dell’UDC verso l’assessore AMATA, “….stia operando senza alcuna logica e, fatto ancor più grave, con un atteggiamento di assoluta indifferenza verso i Consigli Circoscrizionali, dimostrato anche dal suo reiterato rifiuto al confronto, disertando le audizioni consiliari ancorché invitata più volte…” mentre i suoi esponenti, tranne qualcuno, sono presenti – lavorano x la città – hanno fin’oggi prodotto innumerevoli atti di giunta a favore della città – non sono indifferenti anzi! ecc. Assessore Amata con quel poco di denaro che dispone in tuo Dipartimento stai facendo grandi cose, a partire dal riordino del Dipartimento Ecologia e Ambiente unitamente al Dirigente Vicenzo Schiera e a tutti i dipendenti impiegati e finire alle iniziative legate ai cimiteri rurali, e così via. Purtroppo vediamo l’albero se è potato o meno e nn guardiamo il resto del lavoro.

    0
    0

Rispondi a puzza di bruciato Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007