Judo. Elios Manzi è oro in Romania - Tempo Stretto

Judo. Elios Manzi è oro in Romania

Piero Genovese

Judo. Elios Manzi è oro in Romania

lunedì 03 Giugno 2019 - 08:00
Judo. Elios Manzi è oro in Romania

Elios Manzi, judoka messinese in forza alle Fiamme Gialle, è oro all’European Open in corso di svolvimento in Romania.

Nella categoria dei 60 chilogrammi l’atleta ha raggiunto l’importante traguardo battendo per ippon (atteramento dell’avversario sulla schiena, in modo che non abbia alcun appoggio al tatami), il francese Sylvain Goulet, lo spagnolo Iokin Sagarzazu, il britannico Scott Thomson, il francese Luka Mkheidze.

In finale invece, la vittoria sul francese Romaric Wend-Yam Bouda arria per waza-ari (proiezione che manca di una delle quattro caratteristiche necessarie per ottenere l’ippon).

£Questa medaglia significa tanto per me” ha detto Elios Manzi, ritornato ai 60 kg dopo una serie di infortuni a la “Gazzetta dello Sport”. “Abbiamo lavorato minuziosamente, – ha precisato il coach Antonio Ciano – curando ogni piccolo particolare, prima di tutto la sua salute. Ritornare nei 60 kg era una scommessa, ma c’erano tutti i presupposti per vincerla, partendo proprio dal volume di lavoro. Non poteva essere troppo considerando i 7 kg da perdere, ma ci siamo riusciti senza sacrificare massa muscolare, anche grazie al supporto nell’alimentazione del Dottor Francesco Fagagni. Abbiamo lavorato sulle sensazioni e, nonostante la caviglia non fosse ancora al top, siamo riusciti a far emergere tutto il suo talento. e poi, Elios ha avuto una forza di volontà fuori dal normale”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007