La Pgs Luce ritorna da Belpasso vittoriosa - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La Pgs Luce ritorna da Belpasso vittoriosa

Piero Genovese

La Pgs Luce ritorna da Belpasso vittoriosa

martedì 28 Gennaio 2020 - 08:00
La Pgs Luce ritorna da Belpasso vittoriosa

Dopo una settimana di sosta del campionato, la Pgs Luce ritorna da Belpasso vittoriosa contro un’ostica e mai doma La Madonnina.

Partita sofferta e combattuta dal primo all’ultimo minuto di gara. Messinesi orfani degli indisponibili Fumia e Spuria.

Partono forti gli etnei con Musumeci, ma Fiumara è attento.
Poco dopo la Pgs Luce é pericolosa sugli sviluppi del calcio di punizione ma Foti non riesce a concludere in rete. Rete sbagliata, rete subita, infatti poco dopo su contropiede Blangiforti riesce a mettere la palla sotto il sette, facendo il momentaneo 1 a 0. La compagine messinese non sta a guardare e poco dopo il vantaggio degli etnei, riesce a pareggiare con Pannuccio, che sfrutta un rilancio di Fiumara per fare un pallonetto e mettendo la palla alle spalle del portiere, 1 a 1. Sulle ali dell’entusiasmo, i messinesi svariate volte cercano la via del vantaggio, e al momento giusto, Costanzo porta avanti la propria squadra, siglando l’1 a 2. Gli etnei non si abbattono e a cinque minuti dalla fine della prima frazione di gioco, Di Perna sfrutta un errore offensivo con l’uomo di movimento per andare a calciare a porta vuota, mettendo la partita sul 2 a 2. Finisce la prima frazione sul risultato di parità.

Il secondo tempo inizia male per i messinesi, infatti una manciata di minuti dall’avvio della ripresa, La Madonnina si porta in vantaggio con Campisi, che sfruttando un rilancio del proprio portiere riesce ad insaccare di testa, dove non può far nulla Fiumara. Mancano più di venti minuti al termine della gara e i messinesi cercano di non abbattersi di fronte allo svantaggio subito. Ne sa qualcosa Pannuccio, che dopo un’azione in solitaria sulla fascia, cerca di concludere, ma la parata di Marino fa impennare la palla che arriva sempre a Pannuccio, colpendola di testa e sfornando un prezioso assist per Costanzo che a porta vuota rimette il risultato in parità.
Martelli allora chiama ordine in campo, infatti poco dopo sugli sviluppi di un corner e dopo una serie di lunghi passaggi, Costanzo in giornata di grazia riesce a portare in vantaggio la compagine messinese, siglando la sua prima tripletta nel campionato di C1. Gli etnei cercano allora di giocarsi tutte le carte a disposizione con l’uomo di movimento, ma un’attenta retrovia ostacola svariate volte la via del pareggio. Ad una manciata del termine della gara, Vita sfrutta un contropiede in solitaria ma, a tu per tu col portiere, si fa ipnotizzare, mandando la palla di qualche centimetro fuori. Finisce la partita sul risultato di 3 a 4.

Prossimo impegno, sabato 1 febbraio tra le mura casalinghe del gommato della palestra di Montepiselli alle ore 17 contro I Calatini.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007