II Notte del Liceo Classico. Maurolico e La Farina pronti all'evento - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

II Notte del Liceo Classico. Maurolico e La Farina pronti all’evento

Claudio Panebianco

II Notte del Liceo Classico. Maurolico e La Farina pronti all’evento

venerdì 15 Gennaio 2016 - 01:47
II Notte del Liceo Classico. Maurolico e La Farina pronti all’evento

Si svolgerà questa sera la seconda edizione della Notte del Liceo Classico, evento nazionale che coinvolge 235 istituti italiani in una vera e propria kermesse dedicata al mondo antico greco e romano. I Licei messinesi La Farina e Maurolico sono pronti, a partire dalle 18, ad alimentare l'interesse dei visitatori con varie attività

Nuovamente le porte aperte per un'intera serata, ancora una volta la cultura antica rivive tra le attività dei giovani studenti di latino e greco. Si svolgerà quest'anno la II edizione della Notte del Liceo Classico, l'iniziativa nazionale che coinvolge 235 istituti in tutta la penisola e che permette alle strutture interessate di alimentare il fuoco degli studi umanistici in maniera decisamente innovativa e simpatica. I Licei Maurolico e La Farina, ginnasi messinesi, dedicheranno quindi la giornata di oggi, dalle 18, alle attività in programma, coordinando il tutto per intrattenere i visitatori ed accendere l'interesse.

Il plesso del Corso Cavour svilupperà una scaletta dislocata in più punti e non solo all'interno della scuola: a partire dalle 18 in Via Legnano gli studenti Mauroliciani seguiranno un iter tra i luoghi dedicati ad esponenti del mondo della cultura, dove verranno inoltre letti brani degli stessi autori (Giovanni Pascoli: Via Legnano n. 32; Francesco Maurolico: Chiesa di San Giovanni di Malta; Gaetano Martino: Palazzo Zanca; Salvatore Quasimodo e Stefano D'Arrigo: I. T. E. S. "A. M. Jaci"; Salvatore Pugliatti: ingresso del Rettorato dell'Università di Messina; Giorgio La Pira: Piazza Giosuè Carducci n. 8; Giuseppe Morabito: Via Tommaso Cannizzaro n. 237; Giuseppe Seguenza, Vann'Anto e Ferdinando Celesti: Biblioteca "Giorgianni – Macri" del Liceo Maurolico). Dalle 18:30, presso la Chiesa dei Catalani, si svolgerà la conferenza "Perenne classicità ed umanesimo scientifico", a cura del Professor Daniele Macris, e dopo i cori Maurolico – Verona Trento, Libercanto e Palestrina andranno in scena, guidati dal Maestro Dario Pino, con l'esibizione intitolata "Divagazioni corali". Alle 19:30, alla Feltrinelli Point, gli alunni nuovamente protagonisti, questa volta agli strumenti, con "Divagazioni musicali". Nella Biblioteca "Giorgianni – Macri" del Liceo, dalle 19:15, Renato Cardia, Preside dell'I. C. "S. Lucia" di Lipari terrà la conferenza "Il cinema di Pierpaolo Pasolini e l'attualità del suo pensiero", in seguito alle 20:30 la Professoressa Annunziata Antonazzo presenterà il libro "La letteratura dimenticata. Chesterston, Lewis, Tolkien i tre scrittori per la speranza", e, infine, alle 21:30 la Professoressa Pina D'Alatri presenterà l'opera di Rina Pandolfo, "Lettera a Matteo Menendez".

Nell'aula 1, alle 19, l'Architetto Sergio Bertolami e la Professoressa Rosa Manuli presenteranno il libro "Ex Acqua. Il braccio di San Ranieri", e alle 21:30 l'Associazione Siciliana "Arte e Scienza" di Messina gestirà il caffè letterario "La creatività nelle espressioni artistiche dei soci A. S. A. S.". Nell'aula 2, il laboratorio Scienze e Ambiente, alle 18:30 il Geologo Paride Stella terrà la lezione dal titolo "L'area vulcanica etnea", alle 19:30 il Naturalista Ignazio Rao parlerà de "Lo Stretto di Messina tra cielo e mare", e alle 21 Enzo Colavecchio, Presidente del Circolo Legambiente Peloritani, terrà la conferenza "Dall'enciclica Laudato Si alla tutela ambientale nel territorio messinese". Nell'aula 3, laboratorio artistico, saranno esposte creazioni dei ragazzi accompagnate da interventi vari, nell'aula 4, laboratorio teatrale, il gruppo scenico del Liceo, guidato dal Regista Sasà Neri, rappresenterà alcuni passi del "Prometeo incatenato" di Eschilo, nell'aula 5, Laboratorio Cinematografico, verranno proiettati i cortometraggi realizzati dagli studenti, e, nell'aula 6, laboratorio di lingua inglese, avranno luogo degli english workshops. Nel giardino interno, alle 21:30, i giovani, coordinati dalla Professoressa Annamaria Frisone, si occuperanno della "Descrizione delle opere in restauro", e nel cortile interno, locali ex Antonello, dalle 21 alle 23:30, gli studenti cureranno "Divagazioni poetiche e musicali".

In Aula Magna alle 18 il Dirigente Scolastico Rosario Abbate, con gli interventi delle Professoresse Teresa Schirò e Carmelita Paradiso, aprirà i lavori della sala e, alle 18:15, Gioacchino Francesco La Torre, docente di Archeologia Classica presso l'Università di Messina, e Alessio Toscano Raffa, Ricercatore CNR – IBAM, terranno la conferenza "Alla scoperta di una città greca dimenticata. Il progetto Skotoussa dell'Università di Messina"; alle 19:15 Antonio Presti, Presidente della Fondazione "Fiumara d'Arte", insieme alla Dottoressa Lorella Cappello, al Professor Giovani Abate e la Professoressa Annamaria Frisone, presenterà il progetto "Restituire e rigenerare bellezza". Alle 21 la tavola rotonda "Quali le prospettive occupazionali per gli studenti del Liceo Classico", vedrà dietro la cattedra varie personalità di spicco del mondo culturale,, lavorativo, accademico, politico e giornalistico messinese: Pietro Navarra, Rettore dell'Università di Messina, Francesco Collura, Imprenditore, Nino Grasso, ex Preside del Liceo Maurolico, Giuseppe Lo Paro, Docente di Ecologia presso l'Ateneo Peloritano, l'Avvocato Marco Mancini, Lino Morgante, Giornalista e Direttore Editoriale de La Gazzetta del Sud, Antonio Saitta, insegnante di Diritto Costituzionale all'Università di Messina, Elena Santagati, Professoressa di Storia Greca presso l'Ateneo cittadino, e Fulvia Toscano, Ideatrice e Direttore Artistico di Extramoenia e Naxoslegge. Il discorso introduttivo sarà affidato all'Onorevole Giovanni Ardizzone, Presidente dell'ARS ed ex alunno del Liceo Maurolico, e coordinerà la serata la Giornalista Anna Mallamo. Alle 22:30 il Musicologo Cesare Natoli si occuperà di "Suoni in trincea. La musica nella Grande Guerra", e alle 23:15 il Maestro David Carfì si esibirà al pianoforte. Alle 23:50, infine, verranno letti i versi da 553 a 565 del libro VIII dell'Iliade di Omero, conclusione comune a tutti gli istituti classici coinvolti.

Al Liceo La Farina, invece, le proposte saranno tutte concentrate nel plesso di Via Oratorio della Pace, dove accattivante è lo slogan, "Alle barbarie rispondiamo con la cultura". In Aula Magna alle 18 verranno introdotti i lavori e letta la poesia "Pray for"; dalle 19, sempre nella sala principale, il coro dell'istituto presenterà "Il pianto di Didone", e nell'aula 13 la classe I A presenterà il "Dialogo filosofico". Con un salto eccezionalmente a Conca d'Oro, presso il Liceo Artistico Basile sarà possibile ascoltare delle letture tratte dalla Divina Commedia, curate dal Professor Marco Santagata, e sarà offerta ai presenti una degustazione di pietanze medievali. Alle 20, di nuovo in Aula Magna, saranno enunciati degli esempi di vita tratti dalla storia classica e in seguito degli intermezzi al pianaforte. In aula 13, contemporaneamente, i ragazzi della classe II B terranno un interessante dibattito sulla pena di morte. Alle 20:30, in aula 12, si potranno gustare leccornie tipiche dei simposi greco/romani, alle 21:30, tornando in Aula Magna, il Maestro David Carfì si esibirà al pianoforte e, dopo, verrà proiettato, nell'aula 13, il cortometraggio realizzato sul libro di testo di Greco, metodo natura, "Athenaze", dalle classi V D e V E. Alle 22:30, ancora in Aula Magna, si esibirà il gruppo musicale autogestito del Liceo, nell'aula 13 verranno letti, riguardanti il tema dell' "Antimilitarismo", dei passi della "Militis Confessio" erasmiana e nell'aula 11 verranno svelati i vincitori del concorso grafico "Εικονες των καθ' ημεραν". Per finire, in Aula magna della 23:30 fino alla mezzanotte, verranno letti i versi da 553 a 565 del libro VIII dell'Iliade di Omero per terminare insieme alle altre scuole coinvolte, verrà proiettato un video riguardante la serata ed un brindisi chiuderà la giornata. Nell'aula 11 sarà presente inoltre una mostra permanente di tele, disegni e fotografie realizzate dai ragazzi, con possibilità di votare le opere, e alle 22:30 verrà premiato il vincitore.

Claudio Panebianco

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007