Lavoro nero a Gioia Tauro, lido sanzionato e chiuso dai Carabinieri - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Lavoro nero a Gioia Tauro, lido sanzionato e chiuso dai Carabinieri

Redazione

Lavoro nero a Gioia Tauro, lido sanzionato e chiuso dai Carabinieri

sabato 07 Agosto 2021 - 12:25

Ispezione dell'Arma insieme a funzionari Inps in tre strutture balneari (più quella già "congelata" nell'operazione "Geolja") sul litorale gioiese

I carabinieri della stazione di Gioia Tauro, insieme a personale specializzato del Nucleo Ispettorato del lavoro di Reggio Calabria, nei giorni scorsi hanno ispezionato d’iniziativa tre dei lidi balneari gioiesi. I controlli hanno spaziato dalla regolarità dei documenti e della merce alla corretta procedura d’assunzione dei dipendenti, in vista dell’ipotetico utilizzo di manodopera abusiva.

Sanzione e poi chiusura

In uno dei tre lidi ispezionati dai militari, in effetti, un lavoratore – su tre controllati complessivamente – non risultava essere in possesso della prevista documentazione obbligatoria, pertanto veniva contestata dagli operanti al proprietario del lido, una maxi-sanzione amministrativa dell’importo di 5.600 euro per le violazioni inerenti il lavoro nero.

A tale sanzione è seguito il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, così come previsto dalla normativa di settore, in vista del superamento della soglia del 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro.

Struttura già sequestrata

Due lidi sono stati verificati anche dagli uomini del Nas (il Nucleo antisofisticazioni dell’Arma): nessuna irregolarità rilevata.
Un quarto lido, presente sul litorale gioiese, risultava chiuso in quanto sottoposto a sequestro nel corso dell’operazione Geolja, peraltro condotta dalla Compagnia di Gioia Tauro della Benemerita.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x