MANDATI DI PAGAMENTO

Il commissario Croce torna sui suoi passi e “riabilita” il ragioniere generale Coglitore



Commenti

node comment

LUCCIODom, 07/04/2013 - 21:20 April 07, 2013

Certo che tutti i messinesi stanno aspettando con ansia che si insedino al comune Carlo Spanò e i grillini del movimento 5 stelle. Sono molto preparati in campo economico finanziario e in tema di diritti del pubblico funzionario. Ne vedremo delle belle se ciò dovesse avvenire e se l'antitesi è quella che Carlo Spanò paventa: QUANDO ARRIVEREMO NOI I DIRIGENTI FARANNO AL MASSIMO GLI USCIERI.......IN ATTESA DI ESSERE PROCESSATI siamo veramente a POSTO!!!!
ROBERTO TOMMASODom, 07/04/2013 - 15:03 April 07, 2013

................della serie, questo non sa + ke deve fare, ke mediocrità!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
LUCCIODom, 07/04/2013 - 11:07 April 07, 2013

E dalli con l'incarico fiduciario! Coglitore ha quell'incarico e non è facente funzione a prescindere da chi glie lo ha affidato. Ma allora tutti dirigenti del Comune sono facenti Funzione alla stessa stregua di Coglitore??? I dirigenti hanno solo l'onere della gestione al meglio dei servizi affidati e sono TITOLARI di questa funzione fino al momento dell'eventuale revoca!!!!!!!
necmoovaDom, 07/04/2013 - 22:15 April 07, 2013

Purtroppo non è come dice lei. L'ultimo ragioniere generale del Comune di Messina, è stato il Dott. Torrisi "VINCITORE DI CONCORSO PUBBLICO" indetto dal Comune di Messina. Quando il Dott. Torrisi ha lasciato l'incarico per transitare alla Provincia Regionale di Messina, perchè vincitore di "concorso pubblico", al Dott. coglitore è stato affidato l'incarico di ragioniere generale. Se è come dice lei perchè la Provinciaa Regionale di Messina aveva indetto il "concorso pubblico"?Questo è quanto.
carlo spanòSab, 06/04/2013 - 23:56 April 06, 2013

Non è un affatto un problema, quando arriveremo al comune Croce sarà già andato via e i dirigenti, Coglitore compreso, faranno al massimo gli usceri...prenderanno un pò di aria fresca in attesa di essere processati....a presto cari a presto....
LUCCIOSab, 06/04/2013 - 22:56 April 06, 2013

E' molto evidente che per quanto riguarda la normativa sul pubblico impiego e l'applicazione delle norme contrattuali della dirigenza ee.ll. vengono espressi giudizi che traboccano di una ignoranza macroscopica. NON ESISTE LA SFIDUCIA AL DIRIGENTE MA ESISTE SOLAMENTE LA RISOLUZIONE DELL'INCARICO CON L'AFFIDAMENTO DI UN ALTRODIVERSO PER GRAVI INADEMPIENZE NELLA GESTIONE DEI SERVIZI DICOMPETENZA. NON SIAMO ALLA CAMERA,AL SENATO O AL CONSIGLIO COMUNALE DOVE ESISTE LA MOZIONE DI SFIDUCIA. SE CROCE NON SI FIDAVA DI COGLITORE LO DOVEVA SOLAMENTE RIMUOVERE. TUTTO IL RESTO E' SOLO CHIACCHIERA!!!!!!!QUESTO VALE SIA PER NECMOOVA CHE PER LUIBEN!!
necmoovaDom, 07/04/2013 - 00:39 April 07, 2013

Lo so che non c'entra, il termine "sfiduciato" è stato citato perchè menzionato nell'articolo. Infatti, il ragioniere generale è facente funzioni con incarico fiduciario, affidato dall'ex sindaco Buzzanca. Per precisare, nel momento in cui il sindaco Buzzanca ha dato le proprie dimissioni, decadevano gli effetti del provvedimento. Se il commissario Croce non lo ha rimosso, non vuol dire nulla. Infatti, non vi è alcun rapporto idilliaco.
necmoovaSab, 06/04/2013 - 21:50 April 06, 2013

Se il commissario straordinario Luigi Croce, con la determina n. 27 del 14 marzo 2013, aveva deciso di sfiduciare il ragioniere generale facente funzioni Coglitore, sicuramente aveva ed ha tutt'ora motivi validi. Invece, il ragioniere generale facente funzioni, sfiduciato, non doveva, come invece ha fatto, rispondere "per le rime" al commissario Dott. Luigi Croce con una nota protocollata, mostrando tutta la sua "tracotanza" ed una certa "INSOBURDINAZIONE" e "PROVOCAZIONE". La determina n. 34 del 4 Aprile 2013, revoca la n. 27 del 14 marzo 2013, solo ed esclusivamente per motivi tecnici e di tempistica.
marieditSab, 06/04/2013 - 20:20 April 06, 2013

ART.21 COSTITUZIONE messinesi, suvvia, liberate il vostro incatenato pensiero. Complimenti a Danila LA TORRE per la puntualità dell'articolo, come sempre BRAVISSIMA. Se dovesse continuare così, a giugno finirebbe a tarallucci e vino, fra CROCE e COGLITORE. Sono compiaciuto, talmente felicitato che pubblico alcuni link, dedicandoli alla nostra burocrazia comunale. Il primo è lo schema di bilancio, per favorire una più facile lettera del secondo link, che riguarda le ENTRATE del TITOLO 1, ricavati dai bilanci di previsione dal 2008 al 2012, compresi le cifre del pluriennale. http://img853.imageshack.us/img853/4837/schemabilancio1.png http://img526.imageshack.us/img526/4678/previstitolo1.png I due link seguenti trattano la serie storica delle ENTRATE TRIBUTARIE del Titolo 1 di Palazzo Zanca, confrontandole con quelle del Comune di VERONA, noterete le forti differenze in valore assoluto. http://img132.imageshack.us/img132/7122/messinatitolo1.png http://img855.imageshack.us/img855/7691/veronatitolo1.png Infine dal RENDICONTO 2011 dei due Comuni, pubblico l'incidenza percentuale dei sei Titoli sul totale generale delle ENTRATE, noterete delle forti differenze % tra i due Comuni, in particolare il Titolo 5, le entrate DERIVANTI DA ACCENSIONE DI PRESTITI, il Titolo 1, sono le TRIBUTARIE e il Titolo 2, DERIVANTI DAI TRASFERIMENTI. Faccio una riflessione senza nessuna malizia, credetemi, in tutti i Comuni, i TRASFERIMENTI sono in caduta libera, a Messina, chissa perchè, sono al 29%. http://img13.imageshack.us/img13/9277/messina2011.png http://img822.imageshack.us/img822/8625/verona2011.png
LUCCIOSab, 06/04/2013 - 18:34 April 06, 2013

Egregia giornalista desidererei conoscere i motivi per i quali Lei non ha pubblicato il mio commento del 4.04.2013 in risposta a LUIBEN e avente come oggetto IL RAGIONIERE GENERALE. Non credo che il suo comportamento sia stato molto lineare anche perché lo stesso è stato sollecitato tramite email inviata alla redazione.