Mense scolastiche a Messina: come e quando si potrà ripartire? - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Mense scolastiche a Messina: come e quando si potrà ripartire?

Francesca Stornante

Mense scolastiche a Messina: come e quando si potrà ripartire?

giovedì 01 Ottobre 2020 - 15:30
Mense scolastiche a Messina: come e quando si potrà ripartire?

A chiederlo all’amministrazione comunale è la Cgil con le federazioni Filcams e Flc. Le norme Covid e le carenze di spazi neglig istituti mettono a repentaglio il servizio

Quando potranno ripartire le mense scolastiche a Messina? E in che modo? Sono gli interrogativi che la Cgil e le categorie Filcams e Flc hanno posto al Comune di Messina senza però ottenere risposte. Una richiesta di chiarimenti sulle le modalità di avvio del servizio di refezione scolastica nelle scuole della città.

“Chiediamo di conoscere come verrà svolto il servizio nei prossimi mesi -fanno presente i segretari generali Giovanni Mastroeni, Francesco Lucchesi e Pietro Patti. A causa delle misure di prevenzione dovute alla pandemia da Covid-19 ci risulta che i locali precedentemente adibiti al servizio di refezione scolastica nei plessi scolastici, per la maggior parte, sono stati adoperati dai dirigenti per la normale attività didattica sottraendoli al loro precedente uso”. I sindacalisti spiegano di fatto che molti locali che prima erano usati per ospitare le mense scolastiche oggi sono stati sfruttati per altre attività, viste le carenze di spazi a cui hanno dovuto far fronte tutte le scuole per rispettare le norme anti contagio. Resta però nell’oblio la questione mense.

Gli esponenti della Cgil hanno chiesto un incontro all’amministrazione De Luca, ma anche in questo caso nessuna risposta. “Vogliamo capire come il Comune di Messina intende far proseguire il servizio data la condizione di oggettiva difficoltà logistica. E vogliono ricordare all’Amministrazione comunale e alla cittadinanza l’importante valore sociale e la funzione educativa del servizio di refezione scolastica per i lavoratori, i piccoli utenti e la collettività.

Cgil, Filcams e Flc preannunciano che nel caso in cui non dovessero avere risposte esaustive alle sollecitazioni in tempi brevi avvieranno forme di protesta per difendere i diritti dei lavoratori e della stessa utenza.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007