Messina, condannato ad 11 anni per traffico di droga ma era "un errore di persona" - Tempostretto

Messina, condannato ad 11 anni per traffico di droga ma era “un errore di persona”

Alessandra Serio

Messina, condannato ad 11 anni per traffico di droga ma era “un errore di persona”

Tag:

mercoledì 07 Dicembre 2022 - 20:25

Cancellata la condanna per Cristian Restuccia. L'operazione Tunnel riguardava un maxi traffico di droga con l'Albania

MESSINA – Cadono la condanna e le accuse per Cristian Restuccia, uno dei principali protagonisti dell’operazione Tunnel, l’inchiesta su un maxi traffico di droga tra lo Stretto e l’Albania. La Corte di Cassazione, accogliendo la richiesta dell’avvocato Salvatore Silvestro, ha annullato la condanna ad 11 anni, emessa in primo grado e confermata in appello, per Restuccia, considerato dai giudici messinesi proprio uno dei capi del traffico. I giudici della Suprema Corte hanno disposto l’annullamento senza rinvio. La sentenza quindi è stata cassata del tutto, senza nuova discussione, e Restuccia, oggi ai domiciliari, tornerà presto a piede libero.

“Restuccia è del tutto estraneo al reato associativo ed è vittima di un più che evidente errore di persona”, aveva commentato alla condanna l’avvocato Silvestro (nella foto). I giudici romani sembrano avergli dato ragione. La Cassazione ha invece respinto l’appello di Francesco Maggio, difeso dall’avvocato Francesco Villardita. Per lui la condanna a 14 anni e mezzo diventa perciò definitiva.

Il blitz della Polizia

Denominato operazione Tunnel, risale a luglio del 2019 con 12 arresti nel rione Mangialupi. Due anni prima gli agenti avevano sequestrato 42 chili di marijuana nascosti nella galleria ferroviaria dismessa Spadalara, a Bisconte. Da qui il nome dell’operazione.
Due mesi dopo, alla rada San Francesco, altri due sequestri di marijuana in arrivo dopo l’acquisto a Martinafranca, uno da 22 e uno da 10 chili.
Attraverso intercettazioni e pedinamenti, gli investigatori hanno poi ricostruito chi spacciava marijuana, cocaina e hashish a Messina, comprandola dai trafficanti con rapporti nell’est europeo

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007