Messina. Difesa costiera, "da Torre Faro all'Annunziata lavori incompleti"

Messina. Difesa costiera, “da Torre Faro all’Annunziata lavori incompleti”

Redazione

Messina. Difesa costiera, “da Torre Faro all’Annunziata lavori incompleti”

martedì 28 Maggio 2024 - 18:15

La segnalazione del vicepresidente della VI Municipalità Giovanni Donato

MESSINA – Il vice presidente della VI Municipalità, Giovanni Donato, ha inviato una nota al presidente, Francesco Pagano, per segnalare le sue preoccupazioni sui lavori di rifioritura delle barriere antierosione poste a protezione dei villaggi della zona nord di Messina.

“Recandomi sui luoghi – ha spiegato Donato – ho avuto modo di seguire in prima persona gli interventi, che per onor di cronaca sono stati eseguiti da un vero professionista del settore. Infatti l’operatore del pontone ha eseguito con meticolosità magistrale la posa dei massi fin qui collocati. Gli interventi realizzati da nord a sud hanno interessato i villaggi di Torre Faro/Ganzirri in parte, perché il villaggio di Ganzirri non è stato completato in toto di tutti i pennelli frangiflutti. Esattamente si tratta del litorale a nord del torrente Papardo. Non è stato, poi, eseguito nessun intervento nel villaggio di Sant’Agata. Di fatti, il pontone ha proseguito la sua direzione verso sud, fermandosi nel villaggio di Pace, località Grotta – ha aggiunto il consigliere Donato – per eseguire dei piccoli interventi nella giornata di sabato 25 maggio. Nel villaggio di Pace però non tutti i pennelli sono stati oggetto della rifioritura: inspiegabilmente durante le operazioni e con dei massi ancora da posizionare a bordo del pontone, il pontone ha lasciato il tratto in questione tornando in direzione porto”.

Il vicepresidente della VI Municipalità, Giovanni Donato, “vista l’urgenza e la problematica che l’erosione costiera provoca ogni anno”, sottolinea che “finalmente questa poteva essere la volta buona che i villaggi rivieraschi avessero la protezione necessaria per i marosi”. Il suo auspicio è quindi che il pontone possa rientrare in azione “per completare i tratti non ancora realizzati, dato che in data odierna – conclude nella nota – sta effettuando lavori in località sud”.

Sull’argomento, l’assessore Francesco Caminiti ha però rassicurato sul completamento dei lavori, spiegando che il pontone che ha eseguito la prima parte dei lavori si è adesso spostato tra S. Margherita e Galati. Nella zona nord, invece, successivamente entrerà in azione un pontone di dimensioni più piccole per completare i tratti mancanti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007