Messina, disabile di 11 anni maltrattato dal padre - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, disabile di 11 anni maltrattato dal padre

Alessandra Serio

Messina, disabile di 11 anni maltrattato dal padre

venerdì 16 Aprile 2021 - 06:57

Condannato padre violento per aver picchiato figlio disabile, l'episodio risale al 2015

Era diventata un inferno la vita di un undicenne messinese, stretto tra la propria disabilità, la violenza del padre e la separazione dei genitori. La sua storia viene fuori durante il processo al padre, un 44enne di Messina condannato dalla Corte d’Appello di Messina a 4 mesi. La condanna riguarda un unico episodio, risalente al 2015, che però sembra la punta dell’iceberg di disagio complessivo patito da ragazzini come lui, alla soglia della pubertà.

L’uomo è stato condannato dai giudici d’appello (presidente Blatti, estensore Sagone) per aver picchiato duramente il figlioletto, che ha problemi psichici, e che a causa dei calci e dei pugni ricevuti è finito in ospedale.

Il ragazzino era in casa col padre, col quale avrebbe dovuto trascorrere la giornata. I genitori sono separati e quel giorno toccava al padre trascorrere del tempo col figlio.

L’undicenne ha avuto una reazione che il padre non è forse riuscito a gestire e lo ha picchiato selvaggiamente, sferrandogli calci e pugni alla schiena e allo stomaco e schiaffeggiandolo al viso, senza poi medicarlo.

Tornato a casa dalla madre, il ragazzo lamentava dolori in varie parti del corpo ed era coperto dalle echimosi, ma non ha detto immediatamente cosa era accaduto. Temendo paura che non riuscisse a comunicare chiaramente cosa gli facesse male e quindi temendo danni peggiori di quelli visibili, la donna ha pensato bene di portarlo in ospedale, scoprendo che quei segni non erano dovute a semplici cadute ma che si trattava di lesioni da botte.

A quel punto il ragazzo ha raccontato di essere stato maltrattato dal padre e la mamma ha deciso di rivolgersi alla magistratura, assistita dall’avvocata Maria De Giglio.

Impegnata nella difesa l’avvocata Olga Cancellieri.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x