Messina. Droga, soldi e armi, arrestati coniugi 30enni incensurati - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Droga, soldi e armi, arrestati coniugi 30enni incensurati

Redazione

Messina. Droga, soldi e armi, arrestati coniugi 30enni incensurati

lunedì 21 Settembre 2020 - 20:33
Messina. Droga, soldi e armi, arrestati coniugi 30enni incensurati

Il marito ha tentato di avvertire la moglie suonando al citofono e gridando: “Carabinieri!”

E’ stato fermato in auto e, durante il controllo, era particolarmente nervoso e preoccupato. I carabinieri di Messina Centro hanno allora deciso di estendere il controllo a casa, a Bisconte. All’arrivo, il 31enne A. M. ha tentato di avvertire la moglie suonando al citofono e gridando: “Carabinieri!”. Sua moglie, la 30enne A. D. F., ha colto l’allarme e lanciato dal balcone un involucro. E’ stato recuperato, conteneva 6 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

Dentro un cassetto della credenza della cucina, poi, c’era una pistola marca Fn, calibro 7,65, con un caricatore con inserite sei cartucce e altri sei proiettili dello stesso calibro. L’arma era provento di furto in abitazione, compiuto a marzo a Faro Superiore.

Trovati e sequestrati anche oltre 7mila 500 euro in contanti, presumibile provento dell’attività di spaccio. In un altro locale in uso all’uomo, adibito ad autolavaggio, trovati altri 10 grammi di marijuana.

I due coniugi messinesi, incensurati, sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, l’uomo anche per detenzione illecita di arma comune da sparo e ricettazione.

Il 31enne è stato condotto presso la camera di sicurezza della caserma, mentre la moglie è stata sottoposta ai domiciliari.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

4 commenti

  1. Quindi grande operazione che si riassume in 16 grammi e una pistola…

    4
    11
    1. Hai ragione era meglio che li lasciavano liberi?

      9
      2
      1. Assolutamente no, ma bisogna andare oltre a questi piccoli quantitativi…gira molto di più

        0
        0
  2. tutto questo schifo, perchè non si concede a chi fa uso di droghe leggere di coltivarsele per uso personale (con i dovuti controlli), si riempiono le tasche della mafia e tutti quelli che non sono daccordo, non sono altro che fiancheggiatori della mafia

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007