Messina. Flash mob per chiedere la liberazione dei pescatori mazaresi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Flash mob per chiedere la liberazione dei pescatori mazaresi

Redazione

Messina. Flash mob per chiedere la liberazione dei pescatori mazaresi

lunedì 12 Ottobre 2020 - 08:37
Messina. Flash mob per chiedere la liberazione dei pescatori mazaresi

Organizzato dalla sezione locale di Fratelli d'Italia

Un flash mob sulla questione dei pescatori mazaresi trattenuti in Libia dalle autorità militari del generale Khalifa Haftar ormai dal primo settembre scorso.

E’ stato organizzato a Messina dalla locale federazione di Fratelli d’Italia, i cui componenti hanno esposto uno striscione con un messaggio chiaro e forte: “L’Italia non si ricatta! Liberate i nostri pescatori”.

“Il flash mob – spiegano Ciccio Rizzo e Piero Adamo, esponenti di Fratelli d’Italia e promotori dell’iniziativa – si inserisce nella campagna nazionale che sta svolgendo il partito per sensibilizzare il Governo sulla questione dei pescatori mazaresi di fatto trattenuti senza alcun reale motivo dalle autorità libiche. Non vogliamo un altro caso marò. L’Italia si faccia rispettare, non ceda a ricatti e riporti indietro i suoi pescatori”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x