Messina. Rimosso manufatto abusivo nel torrente Zafferia

Messina. Rimosso manufatto abusivo nel torrente Zafferia

Redazione

Messina. Rimosso manufatto abusivo nel torrente Zafferia

lunedì 12 Febbraio 2024 - 19:46

Operazione congiunta dell'amministrazione comunale. Minutoli: "Facciamo appello alla popolazione affinché episodi simili non si ripetano"

MESSINA – Eseguito oggi un intervento congiunto tra la Polizia municipale Sezione Ambientale, il dipartimento di Protezione Civile e la Messinaservizi Bene Comune in località Fornace nel villaggio Zafferia, per rimuovere rifiuti nell’alveo dell’omonimo torrente portati nel sito da ignoti, verosimilmente minori, al fine di realizzare un manufatto. 

“Un manufatto che in questa particolare stagione costituisce un grave rischio per il normale decorso delle acque piovane e che pertanto andava rimosso immediatamente”, così l’assessore alla Protezione civile Massimiliano Minutoli. “Stigmatizziamo questi comportamenti e al tempo stesso facciamo appello alla cittadinanza e, in particolare alla fascia più giovane affinchè simili azioni non si ripetano più, soprattutto lungo gli alvei dei torrenti. Siamo intervenuti prontamente alla rimozione del manufatto, e si ravvisa che quanto creato rappresenta un serio rischio e pericolo per la pubblica incolumità, oltre che azioni perseguibili per le vie penali”, conclude Minutoli.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007