Meteo Messina: il 2020 inizia sotto l'anticiclone, calo termico da domenica - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Meteo Messina: il 2020 inizia sotto l’anticiclone, calo termico da domenica

Daniele Ingemi

Meteo Messina: il 2020 inizia sotto l’anticiclone, calo termico da domenica

venerdì 03 Gennaio 2020 - 07:35
Meteo Messina: il 2020 inizia sotto l’anticiclone, calo termico da domenica

L'anno nuovo si apre sotto un robusto anticiclone, domenica intensi venti settentrionali faranno abbassare le temperature

Anno nuovo, meteo nuovo. Dopo le intense perturbazioni atlantiche di dicembre, accompagnate da autentiche tempeste di vento (di ponente e maestrale) che hanno flagellato l’intero litorale tirrenico, e l’ondata di freddo di fine 2019, il nuovo anno si apre sotto un immenso anticiclone dinamico, che dalle medie latitudini oceaniche si distenderà fino all’Italia, comprendendo buona parte dell’Europa centro-occidentale.

Questa figura di alta pressione sta garantendo condizioni di tempo stabile e soleggiato su buona parte d’Italia, inclusa la Sicilia e la Calabria. Eppure nonostante l’ingombrante presenza dell’alta pressione, che presenta i propri massimi barici sul Mediterraneo centro-occidentale, lungo i bordi più orientali di questa figura anticiclonica riuscirà a filtrare aria un po’ più fredda e umida che può produrre temporanei passaggi nuvolosi, in rapida successione da Nord a Sud.

Quella di venerdì 3 gennaio 2020, sarà una giornata dominata dai cieli sereni o poco nuvolosi, con clima prevalentemente soleggiato e qualche modesto addensamento di passaggio. In serata un po’ di nuvolosità bassa per infiltrazioni di aria umida si potrà addossare lungo le coste tirreniche della provincia. Il clima si presenterà tutto sommato mite di giorno, un po’ freddo nelle ore notturne, con massime che raggiungeranno i +15°C +16°C di giorno e minime notturne a cavallo dei +10°C +11°C. La ventilazione continuerà a spirare debole dai quadranti settentrionali mentre i mari si renderanno poco mossi.

Il bel tempo proseguirà anche nelle giornate di sabato 4 gennaio, caratterizzate da una prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi e clima prevalentemente soleggiato. Il maggior soleggiamento, durante le ore diurne, inoltre agevolerà un ulteriore incremento delle temperature massime, con picchi di +16°C +17°C in città, mentre le minime notturne non andranno oltre i +11°C +12°C. Nel corso del pomeriggio si assisterà ad un aumento della nuvolosità da Nord, per lo scivolamento di un veloce “pseudo fronte freddo” (secondo la letteratura di meteo France per pseudo fronte ci si riferisce ad un fronte molto debole, con scarsi parametri frontali), che sarà seguito da aria un po’ più fredda, di origine polare marittima “continentalizzata”.

Una parte di quest’aria fredda, che si verserà fra i Balcani e la Grecia (l’obiettivo principale di questa ondata di freddo), attraverso una circolazione secondaria da N-NE, riuscirà a raggiungere il Sud, coinvolgendo nella giornata di domenica 5 gennaio pure la Calabria e la Sicilia, con un rinforzo della ventilazione di tramontana e grecale che diverrà parecchio sostenuta fra pomeriggio e sera. Soprattutto fra le isole Eolie e le coste tirreniche, dove si potranno registrare raffiche fino ad oltre 50-60 km/h. A parte il rinforzo della ventilazione dai quadranti settentrionali e il calo termico, anche vistoso, questa avvezione fredda dovrebbe risultare improduttiva dal punto di vista dei fenomeni.

Da segnalare, sempre domenica, il rapido incremento del moto ondoso sul Tirreno, che da poco mosso diverrà mosso, fino a molto mosso, se non addirittura agitato in serata nel tratto antistante le isole Eolie. Pertanto nella serata domenicale sono attese sostenute risacche lungo la costa tirrenica, dalla costa di levante di Milazzo fino al litorale palermitano, particolarmente aperto a N-NE.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007