Meteo Messina: torna l'anticiclone africano, temperature in aumento - Tempo Stretto

Meteo Messina: torna l’anticiclone africano, temperature in aumento

Daniele Ingemi

Meteo Messina: torna l’anticiclone africano, temperature in aumento

lunedì 22 Luglio 2019 - 08:15
Meteo Messina: torna l’anticiclone africano, temperature in aumento

L'anticiclone africano provocherà un nuovo aumento delle temperature, ma sarà l'alta umidità a creare un po' di disagio durante le ore notturne

Almeno fino alla fine di luglio l’estate proseguirà il suo cammino, garantendo condizioni di tempo stabile e soleggiato. L’elemento saliente dei prossimi giorni sarà rappresentato da un nuovo graduale aumento delle temperature, a causa della risalita, verso il bacino centrale del Mediterraneo, del promontorio anticiclonico di origine africana.

L’alta pressione africana, che ormai ha sostituito il caro vecchio anticiclone delle Azzorre, già da domani inizierà a distendersi verso il bacino centrale del Mediterraneo, aspirando dietro di sé un flusso di calde e secche correnti in risalita dagli “arroventati” deserti del Sahara algerino.

Fortunatamente, in questa prima fase lo Stretto di Messina si troverà solo lambito dal bordo orientale della struttura anticiclonica, lì dove si annidano le più temperate correnti da Nord e N-NE che solo in parte riusciranno ad inibire la calura che inizierà a farci visita. Sia oggi che domani prevarranno condizioni di tempo stabile e soleggiato un po’ ovunque.

Credit Consorzio Lamma

Solo durante le ore pomeridiane degli addensamenti cumuliformi di una certa consistenza si potrebbero sviluppare sulle aree montuose più interne. Le temperature subiranno un lieve aumento nelle massime, che potranno raggiungere punte di +31°C in città, e +32°C +33°C in provincia. I venti spireranno deboli a regime di brezza, con i classici rinforzi da Nord nello Stretto.

Il bel tempo ci dovrebbe tenere compagnia per buona parte della settimana, fino al prossimo weekend, quando le temperature saranno destinate ad aumentare ulteriormente per via dell’afflusso di aria decisamente più calda e secca in quota. Il ristagno dell’umidità nei bassi strati, purtroppo, contribuirà a rendere un po’ fastidiosa questa nuova fase di caldo. In modo particolare durante le ore notturne.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007