Milazzo sempre più "smart". Alla scoperta della città con un qr code

Milazzo sempre più “smart”. Alla scoperta della città con un qr code

Salvatore Di Trapani

Milazzo sempre più “smart”. Alla scoperta della città con un qr code

Tag:

martedì 19 Luglio 2022 - 15:54

Nuova iniziativa "smart" nel comune di Milazzo, sinergicamente collegata alla natura turistica della città del Capo. Ecco di cosa si tratta

MILAZZO – La città del Capo sempre più “smart” grazie ad una nuova iniziativa lanciata dall’associazione Sicilia Antica, guidata da Alessandro Ficarra. A Milazzo, da oggi, sarà possibile scoprire la storia e le curiosità di palazzi storici e monumenti grazie alla scansione di un semplice qr code.

Già disponibili alcune postazioni, come quella presso Palazzo dell’Aquila: si tratta di colonnine dotate di qr code. Per sfruttarle basterà scansionare il qr code con una delle tante app dedicate (su Android Google Lens, ad esempio, su iOS con il semplice utilizzo della fotocamera). Una volta scansionato il qr code saranno disponibili informazioni di ogni tipo sui vari punti d’interesse della città di Milazzo.

Entusiasta il sindaco Pippo Midili, che ha così commentato: «Questa iniziativa è una testimonianza d’amore nei confronti della nostra città della nostra città, perché ci darà modo di stare al passo con i tempi dando un servizio che racconti la storia della nostra Milazzo, anche non essendoci fisicamente qualcuno che ne spiega le peculiarità. Un tassello in più che va a sommarsi a ciò che da sempre abbiamo intenzione di realizzare a favore del turismo sostenibile».

Alessandro Ficarra ha quindi aggiunto: «L’idea nasce dalla volontà di dare a tutti la possibilità di poter vivere il territorio in maniera totale, abbattendo anche tutte quelle barriere architettoniche che spesso non danno facile accesso alle persone affette da disabilità, o di aprire le porte di monumenti che in quel momento non visitabili perché chiusi».

Adesso un “percorso virtuale” per Capo Milazzo

Ma non è finita qui. Adesso si pensa anche ad un percorso virtuale dedicato ai sentieri naturalistici di Capo Milazzo. Un’idea particolarmente apprezzata anche dallo stesso presidente dell’Area Marina Protetta, Giovanni Mangano che ha sottolineato come l’Area Marina abbia sostenuto l’intero progetto nell’ottica di un’espansione turistica e tecnologica della città.

«Abbiamo sostenuto questo progetto -spiega Mangano- perché come Area Marina Protetta abbiamo sempre sostenuto, che il nostro impegno a favore della città non si ferma alla zona di Capo Milazzo, ma riguarda tutto il territorio che ci circonda. Dietro questi pannelli c’è una grandissimo lavoro, fatto da tantissima gente che ha a cuore la città, e che la vuole fare conoscere in tutte le sue sfaccettature. Un passo avanti sfruttando quello che oggi è alla portata di tutti, il modo del digitale, che va ad unirsi al progetto dell’ecomuseo che a breve partirà».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007