LA MOBILITAZIONE DEI REFERENDARI

Il grido “L’Acqua non si tocca!” arriva in cima al campanile