Musica d'autore, stasera al PalaCalafiore di Reggio l'attesissimo live di Brunori Sas - Tempostretto

Musica d’autore, stasera al PalaCalafiore di Reggio l’attesissimo live di Brunori Sas

mario meliado

Musica d’autore, stasera al PalaCalafiore di Reggio l’attesissimo live di Brunori Sas

mercoledì 18 Maggio 2022 - 18:30

Dal 2 al 4 giugno, a Taurianova la prima edizione di AgriFest col cantautore reggino Barreca, il cosentino Premio Tenco Peppe Voltarelli e i Negrita

REGGIO CALABRIA – Mancano ormai pochissime ore all’attesissimo live di Reggio Calabria di Brunori Sas, il nom de plume artistico dietro il quale si cela il cantautore cosentino – di San Fili – Dario Brunori.

Che nello show di stasera al PalaCalafiore – particolarmente atteso, dopo vari rinvii causa pandemia: in primissimo piano, com’è giusto, ci saranno i brani dell’album Cip! – metterà come sempre in luce anche le sue doti da showman consumato, solido chitarrista, intrattenitore di razza che, in questi anni, con Brunori Sa ha anche avuto l’occasione di convincere pubblico e critica con la conduzione di un programma sulle reti della tv di Stato.

Dal 2 al 4 giugno, AgriFest a Taurianova

Nel frattempo, arrivano notizie significative anche in relazione alla Piana di Gioia Tauro, e segnatamente a Taurianova, dove dal 2 al 4 giugno avrà luogo la prima edizione di AgriFest.

Il “Villaggio Sud Agrifest” – questa la denominazione completa – è una “tre giorni” musicale che si svolgerà sul palco allestito presso l’Op Pianagri di località Vatoni (l’omonima cooperativa Op Pianagri co-organizza insieme all’associazione Risorse), ma è pure è un progetto d’innovazione territoriale che ha l’obiettivo di creare sinergie tra il mondo dell’agricoltura e quello della sostenibilità ambientale, dell’innovazione tecnologica, del lavoro etico e giovanile.

Di scena Barreca, Voltarelli e i Negrita

Tre i live serali previsti: il 2 giugno il cantautore reggino Barreca, che sta per pubblicare il suo atteso secondo album; il 3 giugno il celebratissimo Premio Tenco Peppe Voltarelli (cantautore cosentino che non ha bisogno di presentazioni); il 4 giugno una fra le rockband italiane più amate, i Negrita.

I primi due concerti avranno luogo alle 21,30 e saranno a ingresso libero. Il 4 giugno i Negrita suoneranno invece alle 22 (di 12 euro il biglietto per accedere. Quest’unico concerto è organizzato in collaborazione con “Fatti di Musica 2022”), preceduti – nel tardo pomeriggio – dalla band locale Kihm e Prospettive di Gioia sulla Luna.
Ogni sera, dopo lo show musicale, dj set a cura di Fabio Nirta.

Il progetto, commentano Risorse e Op Pianagri, nasce dalla «volontà di dedicare un nuovo evento di tre giorni alla sostenibilità, con eventi, esposizioni, laboratori per bambini, workshop, degustazioni enogastronomiche, area food and drink, concerti, presentazioni, convegni per valorizzare e condividere realtà e progetti di eccellenza nella cura partecipata e diretta della nostra regione». L’invito, dunque, è di riscoprire e supportare le risorse della nostra terra.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007