Nebrodi, via ai lavori sulle strade provinciali tra Naso, Ucria e Raccuja - Tempostretto

Nebrodi, via ai lavori sulle strade provinciali tra Naso, Ucria e Raccuja

Alessandra Serio

Nebrodi, via ai lavori sulle strade provinciali tra Naso, Ucria e Raccuja

giovedì 29 Settembre 2022 - 08:20

Interventi importanti della Città Metropolitana anche tra Barcellona, Merì e Castroreale

MESSINA – Possono partire i lavori tanto attesi in quattro zone della provincia di Messina dove la Città Metropolitana aveva in carico il rifacimento e la manutenzione. Quattro i lavori urgenti consegnati dalla III direzione Viabilità Metropolitana, servizio progettazione Zona Omogenea Nebrodi.

Lavori al via a Raccuja

La direzione ha proceduto all’affidamento dei lavori di ricostruzione della carreggiata e di manutenzione della strada provinciale agricola 211 Cimitero – San Leo, franata dopo le piogge, che collega il centro abitato di Raccuja con le frazioni Campo e Melia. L’arteria rappresenta una via di comunicazione importante per la popolazione studentesca del luogo, l’intervento costerà 65 mila euro.

Il cantiere a Naso

Una seconda consegna lavori ha riguardato la manutenzione lungo le strade provinciali 151 di Cagnanò, nel territorio del Comune di Naso, 139, nei Comuni di Ucria e Sinagra, 140 (lungo la quale si registra la presenza di un masso pericolante) e 143, nei Comuni di Brolo, Piraino e S. Angelo di Brolo.
In questo gruppo di lavori, necessari per migliorare lo stato manutentivo delle strade interessate, di importo complessivo pari a 587.321,58 euro, è prevista la realizzazione di parapetti e barriere di sicurezza, muretti paraterra, posa di binder e tappetini, rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, stesura di rete metallica e convogliamento delle acque superficiali mediante la costruzione di pozzetti di raccolta e posa di tubazione.

Messa in sicurezza ad Ucria

Affidata la ricostruzione della carreggiata e la messa in sicurezza della strada provinciale agricola 277 Mastrostefano – Zipalà – Orilluso, dal Km. 2+500 al Km. 2+600, ricadente nel comune di Ucria, franata a seguito dell’evoluzione del dissesto che ha interessato la zona, per un importo complessivo di 30 mila euro. Per tutti e tre i lavori il responsabile unico del procedimento è l’ingegnere Anna Chiofalo, direttore dei lavori e di direttore operativo saranno i geometri Sebastiano Mufale e Sergio Castorina, già progettisti dell’intervento.

Oltre un milione di euro tra Merì, Barcellona e Castroreale

Infine sono stati consegnati i lavori di ammodernamento, sistemazione, consolidamento e messa in sicurezza del piano viabile e delle pertinenze delle strade provinciali ricadenti nei comuni di Merì, Barcellona Pozzo di Gotto e Castroreale il cui finanziamento ricade nel masterplan, per complessivi un milione 300 mila euro. Sono previste opere di drenaggio di rifacimento del cassonetto stradale, muretti paraterra e la scarificazione e posa di asfalto, il rifacimento della segnaletica e le barriere di sicurezza. Per quanto concerne questo ultimo blocco di lavori, il responsabile unico del procedimento è l’ingegnere Antonino Sciutteri mentre il direttore dei lavori è l’ingegner Anna Chiofalo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007