Svincoli, al Genio Civile incontro interlocutorio: si attende ancora la relazione dell’Università - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Svincoli, al Genio Civile incontro interlocutorio: si attende ancora la relazione dell’Università

EDP

Svincoli, al Genio Civile incontro interlocutorio: si attende ancora la relazione dell’Università

EDP |
lunedì 16 Aprile 2012 - 20:28
Svincoli, al Genio Civile incontro interlocutorio: si attende ancora la relazione dell’Università

Sulla base dei dati forniti dal dipartimento di ingegneria, il Genio Civile fornirà il proprio parere sulla stabilità del viadotto con l’innesto del giunto. Sarà necessario aspettare ancora un ventina di giorni

«Solo un incontro interlocutorio». È così che il l’ing. Capo del Genio Civile, Gaetano Sciacca, ha definito l’incontro convocato per discutere degli svicoli Giostra-Annunziata, tenutosi nel pomeriggio presso gli uffici di via Aurelio Saffi. A partecipare il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, il sindaco Buzzanca, l’ing,. Ricciardello, i professori del dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Messina, periti e consulenti. Un appuntamento che ha seguito il sopralluogo ad alta quota, avvenuto intorno alle 18.30, presso i cantieri di Ritiro (vedi articolo correlato), dove gli “addetti ai lavori” hanno informato Ciucci sullo stato dei lavori. Lavori praticamente completati ad eccezione dell’ormai famoso giunto di collegamento al viadotto Ritiro. Il “pezzo” attraverso cui le auto potranno entrare ed uscire dal raccordo autostradale è già a Messina, ben conservato, dato l’elevatissimo costo, ma sarà necessario capire se, così come immaginato da tecnici ed ingegneri, si potrà procedere all’ “aggancio” alla rampa esistente.

E proprio di questo si sarebbe dovuto discutere con il Genio Civile, cui spetta fornire il parere rispetto all’eventuale stabilità del viadotto con l’innesto del giunto: «Siamo ancora in attesa della relazione definitiva che dovrà fornire l’Università – spiega Sciacca – ma che ancora non è pronta. I tecnici stanno effettuando le prove dei materiali e anche sulla base di questi risultati forniranno il loro parere. Ottenuto questo anche noi potremo esprimerci, tenendo conto, ovviamente, di quanto emerso dai loro studi. Ci pronunceremo subito, proprio perché l’intenzione non è mai stata quella di volere tenere le cose in stand-by». Secondo quanto emerso nel corso dell’incontro saranno necessari altri venti giorni, giorno più giorno meno, perché l’Università possa avere pronta la relazione. Ancora una volta dunque, nessuna certezza sui tempi ma soprattutto sulla scadenze. Nonostante questo il presidente dell’Anas ha ipotizzato la possibilità di un’apertura completa, sia in direzione nord-sud che in direzione sud-nord, verso il mese di luglio…speriamo del 2012. (EDP)

Tag:

5 commenti

  1. ma insomma …… gli svincoli sono finiti già da un pezzo! Abbiamo tutti trovato lavoro con il Ponte che è percorso giornalmente da miliardi e miliardi di camion, il pomeriggio andiamo sulla ramblas, la sera siamo tutti sulla promenade a prendere il ‘peritivo, l’aereoporto del Mela funziona già da tempo, una volta all’anno facciamo cultura, il Waterfront lo abbiamo inaugurato almeno cinque volta ….
    Ma siti propria ‘ncuntintabili, non vi basta nenti … siti prorpia ‘ncivili, vaia vaia, non vulia diri ma quannu ci voli ci voli ….

    0
    0
  2. Programmazione fantastica,complimenti!
    cos’è, la decima volta che si promette l’apertura?
    E tutti gli scienziati coinvolti cosa fanno, considerano il tempo una variabile assolutamente trascurabile?
    Seguite l’esempio dell’ingegnere Felice: apritevi una tabaccheria…

    0
    0
  3. in questa citta per essere contenti non si deve fare niente . l’importante e’ bloccare ogni iniziativa !!!

    0
    0
  4. STATE ATTENTI! Speriamo che il parere degli Ingegneri dell’Università e del Genio Civile non sia “veicolato” da interessi e che ognuno sia super partes. Perchè qui, se i calcoli non sono giusti, ci scappano i morti…
    Eppoi, quel viadotto a montagne russe sembra più un errore di progettazione e/o esecuzione più che un deterrente per la velocità delle auto.

    0
    0
  5. puzza di bruciato 17 Aprile 2012 11:56

    Questo clamore per gli svincoli (in costruzione da decenni) mi fa pensare a qualche difetto dell’opera…. non vorrei con la diffidenza che ci invade, che bisogna inaugurarli al più presto, così, sempre al più presto, iniziano i lavori per a messa in “sicurezza”….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x