LaFarina.News - Emergenza democrazia al La Farina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

LaFarina.News – Emergenza democrazia al La Farina

LaFarina.News – Emergenza democrazia al La Farina

venerdì 31 Ottobre 2014 - 15:57
LaFarina.News – Emergenza democrazia al La Farina

"Il giornale degli studenti" riporta ancora risultati elettorali. Dal Liceo La Farina giungono, attraverso il LaFarina.News di Blog34, i nomi dei nuovi Rappresentanti. Firma di Nicola Ialacqua

Ancora politica per "Il giornale degli studenti". Altri risultati elettorali riempiono la cronaca dello spazio dedicato alla scuola. Attraverso il LaFarina.News di Blog34, targato Nicola Ialacqua, conosciamo non solo i nomi dei nuovi Rappresentanti ma anche le varie dinamiche (alcune addirittura oscure) che hanno caratterizzato il voto ed il periodo di propaganda.

PREMESSA: questi articoli non sono scritti da un'intelligenza artificiale ma da un essere umano (senza stipendio), quindi chiunque abbia qualcosa da ridire si legga l'ANSA.

Finite le elezioni, con risultati alquanto inattesi, vincono la lista Upstream con Paolo Enrico Zagami e la lista Eleutheria ( e non Heleuteria ) con Giuseppe Aloisi. Upstream ha avuto in totale 205 voti, mentre Eleutheria 128. Auguriamo ai nostri Zeta e Merendino un mandato proficuo e indimenticabile, anche perché probabilmente lo sarà sul serio.

Infatti cominciano a spirare venti di polemica, ma questa volta l'accusa è grave: la lista Sempre in Lotta, che ha subito per pochi voti un'esclusione elettorale, martedì mattina ha presentato ricorso denunciando disparità nel trattamento e numerose irregolarità. Innanzitutto, si legge nel ricorso che durante le operazioni di voto un docente di religione cattolica abbia detto alle proprie classi di non votare la suddetta lista a causa di uno dei punti del programma, ovvero il fatto che promuoveva una scuola più laica attraverso l'applicazione di programmi nelle classi basati sulle religioni e non solo su quella cattolica. Secondo punto del ricorso riguarda invece il Basile, dove si registrano episodi ancora più gravi; contestando a monte il divieto di non fare propaganda al Basile, che sarebbe potuto essere determinante in quanto la differenza fra le due liste è stata veramente poca, vi si aggiunge che sempre durante le operazioni di voto, due professori abbiano detto ai propri alunni che era illegale votare candidati del La Farina, il che va chiaramente contro l'articolo 16 dell'Ordinazione Ministeriale 215/91, che non prevede incompatibilità di voto o di candidaturatra gli studenti. Si accusa infine la mancata segretezza del voto al Basile a causa di una disposizione dei tavoli in contrasto con l'articolo 40 comma 6 dell'Ordinanza Ministeriale sopracitata.

Se queste accuse si rivelassero fondate, e visto anche che la prima è stata già certificata dalla preside, si potrebbe parlare di una vera e propria"emergenza democrazia". Le accuse tra l'altro confermerebbero l'ipotesi, che già circolava fra i piani alti, che vi sia stato un tentativo piuttosto evidente di dividere le elezioni tra i due istituti accorpati, in modo che risultassero seggi pari tra le due scuole. Ciò, oltre che illegale, è anche inutile, come rilevato dai rappresentanti dell'anno scorso, in quanto il tasso di crescita degli studenti al La Farina è molto più alto di quello del Basile e, continuando in questo modo, già dal prossimo anno il La Farina potrebbe avere tre seggi, a discapito di uno solo registrato al Basile. Ciò sarebbe confermato dalle elezioni di quest'anno, che per pochi voti non hanno registrato questo risultato.

Sperando vivamente per la rinomata democrazia del La Farina che ciò non sia vero, possiamo dirci preoccupati dai possibili sviluppi di questa vicenda? E se fosse vero, come bisognerebbe reagire?

Nicola Ialacqua

Redazione Blog34

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x