Cronoseguenza - Un instabile inizio - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Cronoseguenza – Un instabile inizio

Cronoseguenza – Un instabile inizio

lunedì 05 Ottobre 2015 - 22:54
Cronoseguenza – Un instabile inizio

Torna attivo tra i banchi "Il giornale degli studenti", il portale di Tempostretto.it, nato in collaborazione con Blog34, dedicato alla scuola. Apre questo nuovo anno il CronoSeguenza, rubrica del Liceo Seguenza, con un articolo di Giorgio Colomban riguardante le imminenti manifestazioni studentesche

Buongiorno a tutti ragazzi, e bentornati su CronoSeguenza! Nuovo anno, nuova piattaforma, per gentil concessione del redattore Alessandro Triolo!

Ma passiamo all'argomento di oggi. Queste prime settimane di scuola al Seguenza non sono state senza dubbio tranquille: c'è stato il grande problema della mancanza di Cristo Re, piccola battaglia che abbiamo vinto! Ma, dopo un breve periodo di calma, sorge un altro problema: le manifestazioni del 9 e del 12 ottobre. Io mi permetto di darvi la mia modesta opinione sull'argomento. Sono ben accette critiche costruttive.

Come alcuni di voi già sapranno, è stata indetta dall'UDS(Unione degli Studenti) una manifestazione contro il ddl "buona scuola" (passato al vaglio delle camere nonostante le proteste di studenti ed insegnanti) per giorno 9 ottobre, in tutte le piazze d'Italia. Non essendo stata organizzata da nessuno a Messina, i ragazzi del collettivo studentesco Sempre in Lotta hanno deciso di depositare le firme in questura e dare inizio all'organizzazione della suddetta manifestazione. Casualmente, poco dopo il deposito dei documenti, un gruppo di rappresentanti d'istituto e facenti funzione ha deciso di riunirsi e, senza dire nulla agli studenti, di dissuadere gli studenti delle proprie scuole dal partecipare al corteo di giorno 9, per organizzarne uno giorno 12. Io non voglio fare supposizioni azzardate, ma l'accaduto è senza dubbio poco chiaro. Per quale motivo dovremmo distaccarci da una protesta a livello nazionale, e crearne una piccola a livello cittadino? Se già è difficile che una manifestazione svolta su tutta la penisola abbia un riscontro presso i "piani alti", vi lascio immaginare quanto poco possa essere effettivo un corteo di così piccole dimensioni. La lotta è già difficile, se ci dividiamo e ci frammentiamo solo per futili motivi, possiamo direttamente darci per vinti, e smettere di lottare.

Giorgio Colomban

Redazione Blog34

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007