Pubblica illuminazione fatiscente dal centro alla periferia. Disagi al Rione Ariella-Fondo Pugliatti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pubblica illuminazione fatiscente dal centro alla periferia. Disagi al Rione Ariella-Fondo Pugliatti

Pubblica illuminazione fatiscente dal centro alla periferia. Disagi al Rione Ariella-Fondo Pugliatti

sabato 29 Ottobre 2011 - 08:22
Pubblica illuminazione fatiscente dal centro alla periferia. Disagi al Rione Ariella-Fondo Pugliatti

La segnalazione è del consigliere della III circoscrizione Minutoli che di fronte ai mancati interventi pronto intervento chiede l’istituzione di un numero verde. In attesa di risposte, per avere chiarimenti non rimane che consultare facebook…

“Il progetto esiste, è già inserito nel Piano Triennale, ma l’amministrazione non porta avanti quanto predisposto già dal 2008. L’impianto elettrico del Rione Ariella – Fondo Pugliatti, oltre ad essere totalmente insufficiente a garantire il minimo standard di sicurezza per i cittadini, è spento da tre giorni”. Questa la segnalazione del consigliere della terza circoscrizione Massimo Minutoli, ennesimo disservizio di pubblica illuminazione che negli ultimi giorni in città vanno, purtroppo, per la maggiore.

“Lo scorso mese, per lo stesso problema, – continua – è rimasto spento ben 10 giorni. Sono situazioni inspiegabili, poichè se è comprensibile il fatto che la nuova ditta, nonostante abbia da poco cominciato a conoscere gli impianti, abbia un organico decisamente inferiore a quello della Ditta Schipani e si trovi una marea di segnalazioni a cui dar seguito, il pronto intervento deve essere assicurato”.
Per Minutoli è inconcepibile “che un componente dell’amministrazione comunale, seppur facente parte di un organo Decentrato, debba chiamare la Centrale Operativa della Polizia Municipale per segnalare un guasto agli impianti. Si svilisce anche il ruolo dell’agente in servizio alla Centrale Operativa, già oberato dalle responsabilità, basti pensare che dovrebbe essere l’organo che dovrebbe coordinare i primi interventi in casi di attivazioni di emergenza di protezione civile e, invece, deve occuparsi di fare il tramite nelle segnalazioni tra i cittadini e la ditta e/o i tecnici comunali”.

Tutto questo comunque interessa poco la cittadinanza, il buio impaurisce, sopratutto in quelle zone “calde” dove i malviventi approfittano delle situazioni per aggredire le persone, addirittura dentro le proprie case. In alcune zone in particolare, come il Rione Ariella – Fondo Pugliatti, le problematiche si moltiplicano, perchè i pericoli si manifestano sotto diversi aspetti, considerando che ci sono scalinate che versano di per sé in stato precario, buche sulle strade e sui marciapiedi, carcasse di autovetture lasciate in abbandono.

Minutoli propone dunque l’istituzione di un numero verde per le segnalazioni di emergenza, che si occupi di
raccogliere tutte le segnalazioni da parte dei cittadini, che si riferiscano esse a problematiche di Pubblica Illuminazione o alla Manutenzione di Strade e Marciapiedi. “A mio avviso – conclude – questo strumento consentirebbe di avere un protocollo delle segnalazioni capace di poter programmare gli interventi in funzione della data, con la possibilità di accorpare le stesse e poter meglio organizzare gli interventi per “zone”, come d’altronde si sta cercando di fare. Eppure, nostro malgrado, un servizio d’informazione del Dipartimento di Pubblica illuminazione c’è, basta consultare la pagina di Facebook al link: http://www.facebook.com/#!/pages/Servizio-di-illuminazione-pubblica-del-comune-di-Messina/152321858168557. Secondo voi può bastare?”

(CORRELATI IN BASSO GLI ARTICOLI PRECEDENTI)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Salvatore Saglimbeni 29 Ottobre 2011 18:27

    il servizio di pubblica illuminazione ha giá comunicato la riparazione del guasto che ha interessato il f.do Pugliatti. Resta aperto il nodo della attuale limitatezza dell’organico dell’ impresa Aristeaservice.

    0
    0
  2. il problema non esiste.Ho comprato la lampadina tascabile anni 50 e mi illumino da solo.Basta chi ce’a paci e Buzzy può dare un po’ di neuro ai consulenti comunali che cosi possono comprarsi il gruppo elettrogeno per illuminarsi la villetta.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007