Omofobia all'Unime, la condanna del Rettore che avvia inchiesta interna - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Omofobia all’Unime, la condanna del Rettore che avvia inchiesta interna

Redazione

Omofobia all’Unime, la condanna del Rettore che avvia inchiesta interna

lunedì 03 Maggio 2021 - 08:50
Omofobia all’Unime, la condanna del Rettore che avvia inchiesta interna

Avviato il procedimento disciplinare sul docente universitario protagonista della campagna d'odio omofoba

C’è un’inchiesta interna sul caso di omofobia segnalato all’Università di Messina. Lo fa sapere il Rettore Salvatore Cuzzocrea che “condanna fermamente quanto accaduto”.

Il Magnifico ha incontrato Rosario Duca di Arcigay, che aveva sollevato il problema, invitandolo a consegnare tutta la documentazione che servirà ad accertare i fatti “al fine di attivare l’azione disciplinare“. L’Ateneo, spiega Cuzzocrea, ha recentemente adottato strumenti e regolamenti interni che consentono di sanzionare episodi del genere.

“Arcigay Makwan Messina continuerà a seguire l’iter in attesa di conoscere l’esito del comitato etico, certi che non rimarrà impassibile davanti ad un episodio di questa gravità e riconoscendogli una maturità senza precedenti come già dimostrato nel 2015, quando l’Università di Messina fu la prima ad accordare il doppio libretto per la carriera alias ad un* student*”, spiega il circolo rappresentato da Rosario Duca, che racconta come l’episodio del docente che avrebbe scatenato la campagna d’odio social contro l’allievo risale all’11 aprile scorso.

“Subito scriviamo alla Prefetta di Messina (che non ha dato alcun riscontro), UNAR, MIUR, Polizia postale e Rettore Università di Messina, al quale abbiamo chiesto ed ottenuto un incontro il 20 aprile.”, spiega Arcigay.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x