Ordine dei medici reggini sul caso Cotticelli "Azioni giudiziarie a tutela nostra e dei cittadini" - Tempostretto

Ordine dei medici reggini sul caso Cotticelli “Azioni giudiziarie a tutela nostra e dei cittadini”

elisabetta marciano

Ordine dei medici reggini sul caso Cotticelli “Azioni giudiziarie a tutela nostra e dei cittadini”

giovedì 12 Novembre 2020 - 12:35

Decisione presa dopo la valutazione dei fatti e delle dichiarazioni del generale,

Si è tenuta una convocazione urgente, lo scorso 10 novembre, del Consiglio dell’Ordine dei Medici della Provincia reggina. Decisione presa in seguito all’intervista televisiva rilasciata dal Commissario alla Sanità del generale Saverio Cotticelli. Unico punto all’ordine del giorno: “Valutazioni delle dichiarazioni televisive del commissario alla Sanità  Dr. Cotticelli sul piano Covid 19. Determinazioni in merito ad azioni giudiziarie da intraprendere a tutela dei medici e della popolazione Calabrese“. Alla convocazione ha preso parte, anche, il legale avvocato Natale Polimeni.

Unanimità

I Consiglieri, in modo unanime e compatto, hanno denunciato  l’inaccettabilità delle dichiarazioni del Commissario Cotticelli. Inoltre, anche l’inammissibilità delle postume giustificazioni, sintomatiche del grave inadempimento ai doveri imposti alla struttura commissariale.

Azioni legali

Hanno poi stabilito in via conclusiva di “Dare mandato al legale dell’Ordine di individuare e conseguentemente intraprendere le opportune azioni giudiziarie. Azioni finalizzate ad accertare  eventuali ipotesi di responsabilità civile e/o penale nell’operato del Commissario Straordinario e della Struttura Commissariale nella gestione della Sanità Calabrese. Tutto al fine di tutelare  la classe medica e la popolazione calabrese  entrambe eccessivamente penalizzate dalle inadempienze. Inoltre, a formulare esplicita richiesta di risarcimento dei danni subiti e subendi da distrarsi in favore delle strutture  sanitarie calabresi. Dare mandato al Presidente dell’Ordine Dottor Pasquale Veneziano di verificare la disponibilità degli altri Ordini dei Medici della Calabria a sottoscrivere l’azione giudiziaria che l’Ordine reggino andrà ad intraprendere“.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007