Parcheggi. Viale Europa e San Cosimo alle fasi finali, Zaera e Fosso aperti h 24 - Tempostretto

Parcheggi. Viale Europa e San Cosimo alle fasi finali, Zaera e Fosso aperti h 24

Marco Ipsale

Parcheggi. Viale Europa e San Cosimo alle fasi finali, Zaera e Fosso aperti h 24

Tag:

mercoledì 18 Gennaio 2023 - 08:00

Verso la fine dei lavori nei primi due parcheggi d'interscambio. Zaera e Fosso, già aperti, restano a servizio completo

Centro storico chiuso al traffico veicolare, parcheggi nella cintura esterna. Funziona così in tutte le città europee, finalmente Messina prova ad adeguarsi.

Nel 2015 la città ha ottenuto un finanziamento da 15 milioni per la realizzazione di 15 parcheggi di interscambio, poi diventati 14 (è “saltato” quello di Giostra Tremonti). Per 8 su 14 sono iniziati i lavori (via San Cosimo, viale Europa centro, viale Europa est, Papardo, Gazzi Socrate, Palmara, San Licandro e Gasometro), altri 6 sono ancora da appaltare (via Catania, viale Europa ovest, Campo delle Vettovaglie, Giostra Sant’Orsola, Bordonaro e Santa Margherita). C’è anche un altro parcheggio, quello del palacultura, la cui apertura era stata annunciata per novembre. E’ ancora chiuso.

Parcheggi viale Europa centro e San Cosimo

I due più vicini alla conclusione sono San Cosimo (ingresso sud di Villa Dante) e viale Europa centro, quest’ultimo uno dei più discussi, a causa del temporaneo restringimento delle carreggiate. Novità potrebbero registrarsi già entro fine mese. Da qualche settimana, invece, sono iniziati i lavori per il parcheggio viale Europa est, cioè quello nella parte più vicina a via La Farina.

Il parcheggio San Cosimo, all’ingresso sud di Villa Dante

I cinque parcheggi del centro

E poi ci sono i cinque parcheggi già esistenti, dal più vicino (il Fosso di via La Farina, a 200 metri da viale San Martino) al più lontano (Villa Dante, a 1 km da via Santa Cecilia), poi il Cavallotti (350 metri da piazza Cairoli), il Cavalcavia (500 metri da piazza Cairoli) e il mercato Zaera (650 metri da via Santa Cecilia). Il costo è di 1 euro l’ora e con applicazioni come MyCicero è possibile pagare il tempo effettivo di sosta.

Tutti aperti h 24

Tutti e cinque sono aperti h 24. Cavallotti, Cavalcavia e Villa Dante di regola, dallo scorso 8 dicembre anche mercato Zaera e Fosso di via La Farina. Un provvedimento preso in coincidenza con l’avvio dell’isola pedonale e prorogato di pari passo con la proroga dell’isola pedonale.

Verso l’automazione

Cavallotti e Villa Dante sono già automatici, anche se non mancano i mal funzionamenti, il Fosso di via La Farina lo diventerà.

Nei progetti, un’applicazione integrata in Atm MoveUp consentirà la visualizzazione dei posti liberi, acquisto abbonamenti, pagamento sosta anche in caso di anomalia della cassa automatica, generazione di codice qr per l’acquisto di biglietti integrati parcheggio più sosta. All’ingresso principale e su ogni piano ci saranno pannelli che indicheranno il numero di parcheggi disponibili.

L’applicazione per i biglietti

Sull’applicazione Atm MovUp è possibile acquistare biglietti per bus e tram. Solo sui tram è possibile acquistare i biglietti a bordo, dalle emettitrici automatiche, ad un costo di 50 centesimi in più, mentre sui bus è possibile solo ai capolinea.

5 commenti

  1. Mi spiegate parcheggio a san licandro?????? Utilità zero…..fruizione zero….
    Aspetto la navetta al parcheggio…..poi aspetto il tram……e al ritorno…..lo stesso.
    Geniale.

    2
    3
  2. Nella strada che proviene dal Papardo è da un anno che i lavori sono fermi con conseguenza di lunghe file all’incrocio con la via consolare Pompea. Perché i lavori fermi?!?

    3
    0
  3. Consiglio al bravissimo giornalista Marco Ipsale di non accennare minimamente alle fasi finali ,e di tenere a mente come ha già fatto in precedenza,tutte le incompiute a Messina…..anche se, ripensandoci e riflettendo, siccome questi parcheggi fanno cassa al Comune ,hanno tutto l’interesse per non lasciarli incompiuti per come fanno di solito .P.s, quello della Palmara è ASSURDO!!!!!

    5
    0
  4. Nstwviva il duce 18 Gennaio 2023 15:32

    Che bello i nuovi parcheggi naturalmente a pagamento, aiuteranno col restringimento delle carreggiate a creare il caos, complimenti all’amministrazione comunale.

    5
    5
  5. Ma qualcosa di gratis per la collettività? O pensiamo solo a fare cassa con la scusa di eliminare il traffico, cosa che aumenterà perchè tutti continueranno ad usare la macchina, al massimo il tutto andrà a discapito dei commercianti. L’ex gasometro fatelo gratis per i pendolari che già hanno molte difficoltà e spese da affrontare, dimostratevi dalla parte dei cittadini con i fatti.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007