Parco Archeologico Naxos-Taormina, a febbraio oltre 27mila visitatori: +23% rispetto al 2023

Parco Archeologico Naxos-Taormina, a febbraio oltre 27mila visitatori: +23% rispetto al 2023

Carmelo Caspanello

Parco Archeologico Naxos-Taormina, a febbraio oltre 27mila visitatori: +23% rispetto al 2023

venerdì 01 Marzo 2024 - 16:40

Domenica 3 marzo un tuffo nel passato con il laboratorio per bambini "Tra storia dell'arte e drammaturgia". Una immersione nella vita quotidiana degli antichi Greci

TAORMINA – Bbilancio positivo per il Parco archeologico Naxos-Taormina. A febbraio ha registrato un totale di 27.603 visitatori, con un aumento del 23% rispetto allo stesso mese del 2023. Di questi, 26.921 hanno visitato il sito di Taormina (21.783 nel febbraio 2023) e 682 il sito di Naxos (609 nel febbraio 2023).

Un successo che conferma l’attrattiva del Parco

Il Parco Archeologico Naxos Taormina, diretto dall’archeologa Gabriella Tigano, rappresenta uno dei siti archeologici più importanti della Sicilia. L’area archeologica di Naxos, la prima colonia greca in Sicilia, e il Teatro Antico di Taormina, con la sua magnifica vista sull’Etna, sono solo alcuni dei tesori che il Parco offre ai suoi visitatori. Un’offerta ricca e diversificata per tutte le età. Il Parco Archeologico Naxos Taormina propone un’offerta ricca e diversificata di attività per tutte le età, dai laboratori didattici per bambini alle visite guidate per adulti, fino agli eventi serali di musica e teatro.

Un patrimonio da vivere e da scoprire

Il Parco Archeologico Naxos Taormina è un luogo magico dove storia, cultura e natura si incontrano. Un patrimonio da vivere e da scoprire, con un’offerta ricca e diversificata per tutti i gusti e tutte le età. In occasione della prima domenica del mese con ingresso gratuito, il Parco invita tutti a visitare i suoi siti e a immergersi nella bellezza e nella storia della Sicilia antica. Domenica 3 marzo, in occasione della prima domenica del mese con ingresso gratuito in tutti i siti museali della Sicilia, il Museo di Naxos propone un laboratorio didattico per bambini dai 6 ai 12 anni dedicato alla tradizione del teatro nell’antica Grecia.

Un’immersione nella storia e nella cultura greca

Il laboratorio, organizzato dalle operatrici culturali di Civita Sicilia, prevede una visita guidata al Museo archeologico di Naxos, alla scoperta della ricca collezione di reperti che raccontano la storia della prima colonia greca in Sicilia. I bambini potranno ammirare vasellame, gioielli, utensili e sculture, immergendosi nella vita quotidiana degli antichi Greci. Dopo la visita al museo, i bambini si cimenteranno in un laboratorio di drammaturgia, dove impareranno le basi del teatro antico, dalla struttura del dramma ai ruoli degli attori. Ispirandosi alle tragedie e alle commedie greche, i bambini avranno la possibilità di creare brevi scene teatrali, sperimentando il potere del linguaggio e della performance.

Un’occasione per conoscere il passato e divertirsi insieme

Il laboratorio “Tra storia dell’arte e drammaturgia” è un’occasione unica per i bambini di conoscere la storia del teatro greco in modo divertente e interattivo. Un’esperienza che li avvicinerà al patrimonio archeologico di Naxos e stimolerà la loro creatività e immaginazione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007