Barcellona, censimento di cittadini con patologie gravi. L’amministrazione: “Aiuti tempestivi in caso di disastri” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Barcellona, censimento di cittadini con patologie gravi. L’amministrazione: “Aiuti tempestivi in caso di disastri”

Salvatore Di Trapani

Barcellona, censimento di cittadini con patologie gravi. L’amministrazione: “Aiuti tempestivi in caso di disastri”

giovedì 08 Settembre 2016 - 15:46

Avviato il piano comunale di protezione civile del comune di Barcellona Pozzo di Gotto. Un’importante strumento di risposta a crisi e disastri che si andrà ad affiancare al censimento, predisposto presso gli uffici dei servizi sociali, dei cittadini con disabilità o patologie gravi. L’obiettivo, spiega l’amministrazione, è fornire aiuti tempestivi ai soggetti con necessità particolari.

Rispondere alle crisi con ordine e tempestività attenzionando, soprattutto, i soggetti con patologie gravi o disabilità. Questo lo scopo principale del censimento indetto presso gli uffici dei servizi sociali del comune di Barcellona Pozzo di Gotto. L’iniziativa si affiancherà al recente nuovo piano comunale di protezione civile redatto col supporto dell’esperto del sindaco, Giuseppe Nania, e approvato con deliberazione del consiglio comunale lo scorso 6 maggio.

“E’ un importante misura di prevenzione –ha dichiarato l’amministrazione- Con questo strumento il dispositivo locale di soccorso e assistenza alla popolazione inquadrato nel sistema di protezione civile disporrà già di puntuali informazioni preventive riguardo a situazioni particolari e, all’occorrenza, potrà predisporre ed attuare le più adeguate e tempestive misure d’intervento”.

Per poter partecipare al censimento sarà sufficiente scaricare i moduli necessari presso il sito ufficiale del comune e, successivamente, riconsegnarlo al Servizio di Posta in Entrata del comune.

Un’iniziativa sicuramente importante che, visti gli avvenimenti alluvionali che più volte hanno colpito il territorio, potrebbe rivelarsi un efficace forma di risposta.

“La partecipazione più ampia e tempestiva dei cittadini –ha concluso l’amministrazione- potenzierà la capacità di risposta alle eventuali emergenze da parte del dispositivo di protezione civile a tutela della sicurezza dei cittadini medesimi”.

Salvatore Di Trapani

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x