ASEAN Young Professionals Network: un esempio studentesco di cooperazione Sud-Sud - Tempo Stretto

ASEAN Young Professionals Network: un esempio studentesco di cooperazione Sud-Sud

ASEAN Young Professionals Network: un esempio studentesco di cooperazione Sud-Sud

venerdì 29 Maggio 2015 - 18:25
ASEAN Young Professionals Network: un esempio studentesco di cooperazione Sud-Sud

Giovani studenti del sud-est asiatico danno vita ad un’iniziativa volta a incrementare le opportunità lavorative dei neo-laureati dell’area

La Rete dei Giovani Professionisti è un’iniziativa concepita all’interno dell’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico, conosciuta come ASEAN, un’organizzazione politico- economica, nata nel 1967, di cui fanno parte 10 paesi: Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Tailandia, Brunei, Cambogia, Laos, Vietnam e Myanmar. La finalità di ASEAN è quella di favorire lo sviluppo economico, il progresso sociale e l’evoluzione culturale dei suoi stati-membro.

All’interno di ASEAN, nasce la Rete dei Giovani Professionisti di ASEAN, da cui il nome ASEAN Young Professionals Network o AYPN, una piattaforma di cooperazione internazionale per giovani, creata pochi mesi fa da 7 studenti universitari del sud-est asiatico, tra cui i malesiani Nazirul Ibrahim e Razin Rozman. Il fine di AYPN è mettere in contatto con aziende dei paesi ASEAN sia i giovani talenti e neolaureati dell’area di ASEAN che qualunque altro giovane talento globale interessato a lavorare nei paesi facenti parti ASEAN. I quattro obbiettivi di AYPN sono: 1. contribuire allo sviluppo delle comunità del sud-est asiatico; 2. incrementare le possibilità di impiego degli abitanti della zona; 3. stabilire una forte cooperazione regionale; 4. ottimizzare i talenti e il capitale umano di ASEAN. AYPN si impegna inoltre a porre fine alla diaspora del sud-est asiatico, caratterizzato da una crescente fuga di cervelli, tentando di attrarre i giovani talenti provenienti dall’area che attualmente risiedono all’estero. AYPN organizza eventi in cui vengono invitate personalità di spicco del mondo della finanza, del business e dalla politica dell’area ASEAN, per farli incontrare con i giovani membri di AYPN. Il primo evento della Rete dei Giovani Professionisti di ASEAN si è tenuto a Londra pochi mesi fa e ha visto la partecipazione del fratello del primo ministro malesiano, Dato Sri Nazir Razak.

Diventare membro di AYPN è semplice e gratis per i residenti negli stati membri di ASEAN: basta avere un età compresa tra i 18 e i 35 anni e essere uno studente universitario. Per i non residenti in paesi ASEAN, i criteri sono gli stessi, ma si paga un tassa di iscrizione annua di 50 dollari americani. I membri di AYPN potranno usufruire della piattaforma e verranno messi in contatto, in base alle loro attitudini e abilità, con direttori esecutivi, manager e figure di spicco del business del sud-est asiatico e dell’area ASEAN.

Il sito di AYPN sarà a breve disponibile su http://www.aseanprofessionals.org. Si pregano i gentili lettori, se interessati, di visitare il sito nelle prossime settimane per ulteriori informazioni sul progetto.

AYPN rappresenta un esempio di cooperazione Sud-Sud, in cui i paesi del sud del mondo, in questo caso del sud-est asiatico, si impegnano in uno sforzo collettivo volto al loro sviluppo socio-economico. Tale cooperazione incarna un modello di sviluppo orizzontale, dove i paesi in via di sviluppo, da pari, uniscono le loro forze contribuendo collettivamente alla loro crescita economica. Questo modello di sviluppo differisce dunque da modelli classici, molto più gerarchizzati, in cui il paese sviluppato investe e supporta il paese in via di sviluppo, creando spesso dipendenze e relazioni di tipo neo-coloniale. Sono molteplici gli esempi di cooperazione sud-sud. Oltre ad ASEAN e AYPN, IBSA (India, Brazil and South Africa Dialogue Forum), ad esempio, si impegna a promuovere la cooperazione tra tre democrazie multietniche e multiculturali come quelle di India, Brasile e Sud Africa.

AYPN, tuttavia, differisce da altre organizzazioni sud-sud: la voglia di collaborazione e cooperazione che caratterizza AYPN non viene dall’alto: non sono stati capi di stato o ministri degli esteri a ad aver dato vita a AYPN, come nei casi di ASEAN e IBSA, ma semplici studenti. Ciò che rende unico il progetto di AYPN è che esso si fonda su una volontà di unione e cooperazione che viene dal basso. Tale volontà sembra rappresentare un fattore molto importante per lo sviluppo socio-economico del sud-est asiatico.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007