Liste Pd, Genovese getta acqua sul fuoco: «Reazione spropositata» - Tempostretto

Liste Pd, Genovese getta acqua sul fuoco: «Reazione spropositata»

Redazione

Liste Pd, Genovese getta acqua sul fuoco: «Reazione spropositata»

mercoledì 05 Marzo 2008 - 10:14

Il segretario regionale: «Liste legate a precisi vincoli disposti dalla direzione nazionale del partito»

E’ “spropositata- secondo Francantonio Genovese, segretario regionale del Pd, la reazione che diversi deputati e componenti del partito hanno avuto di fronte alla composizione delle liste per le politiche ufficializzata due giorni fa. Se Saitta, a Messina, aveva manifestato «profonda delusione», alcuni deputati regionali tra i quali De Benedictis e Zappulla erano stati più polemici, in riferimento in particolare all’assenza di Lumia e all’indifferenza mostrata nei confronti di alcune province siciliane, chiedendo addirittura le dimissioni di Genovese stesso e del suo vice Tonino Russo.

Oggi Genovese risponde e tenta di gettare acqua sul fuoco: «Le liste che saranno presentate alla Camera e al Senato sono state stilate tenendo conto di precisi vincoli disposti dalla direzione nazionale del partito, entro i quali abbiamo dovuto muoverci. Tra questi, la previsione di una quota consistente di candidati (un terzo) determinata dai vertici nazionali del partito. Si tratta di circostanze note da tempo, rispetto alle quali non ricordo particolari rimostranze da parte di coloro che, oggi, anche con qualche ragione, lamentano tali presenze. Probabilmente qualcuno pensava che sarebbe toccato ad altri portarne il peso. D’altra parte la composizione delle liste a livello nazionale è un’operazione assai complessa che deve tener conto di una serie di fattori, in considerazione dei quali sono state previste quelle “riserve- che oggi suscitano tanto clamore».

«Anche ritenendo comprensibili alcuni malumori – continua Genovese – sembra, quindi, spropositata la reazione suscitata dalla composizione delle liste. Non avendo motivo di dubitare che l’adesione al Partito Democratico sia, per tutti, il frutto di una condivisione di valori e di ideali, ribadisco l’invito all’unità affinché tali principi possano affermarsi nelle prossime competizioni elettorali. E’ già accaduto due anni fa che ad alcune realtà, tra le quali Messina, sia stato chiesto un sacrificio nella composizione delle liste, ma ciò non ha fatto venir meno la generosità nell’impegno ed il rispetto delle scelte della coalizione».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007