Reiterati i vincoli, da Palermo si attende la nomina del commissario straordinario - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reiterati i vincoli, da Palermo si attende la nomina del commissario straordinario

Redazione

Reiterati i vincoli, da Palermo si attende la nomina del commissario straordinario

giovedì 18 Ottobre 2007 - 09:50

Il commissario ad acta Antonino Garofalo ha adottato il provvedimento che scongiura il sacco edilizio. Dalla Regione ancora nessuna novità

Sul filo di lana. Oggi è il 18 ottobre, data in cui sarebbero scaduti i vincoli urbanistici stabiliti dal Comune su alcune aree del Piano regolatore se non fosse giunto in extremis Antonio Garofalo, nominato commissario ad acta dall’assessore regionale alle Autonomie Locali Paolo Colianni. Nominato il 16, Garofalo è giunto in città ieri mattina, ha consegnato “brevi manu- la notifica al segretario Ribaudo, ha incontrato il vicesindaco tuttora in carica Antonio Saitta e l’assessore all’Urbanistica Antonio Catalioto, insieme ai vari dirigenti e tecnici del dipartimento interessato.

In poche ore Garofalo ha adottato il provvedimento di reiterazione dei vincoli al Prg, che “salveranno- la città almeno fino al 2012 da un nuovo sacco edilizio. Nulla da fare per il nuovo regolamento edilizio e le modifiche alle norme di attuazione, di competenza, secondo Garofalo, del futuro commissario straordinario.

Commissario straordinario che dovrà essere segnalato, in questi giorni, dallo stesso assessore Colianni al presidente della Regione Salvatore Cuffaro, il quale a sua volta procederà alla nomina. Una nomina che tarda ad arrivare, rendendo palese, a questo punto, che sono tanti gli equilibri, anche e soprattutto politici, di cui l’assessore dovrà tenere conto. Dalla Regione assicurano che è ormai questione di giorni, qualcuno dice addirittura di ore. Nel pomeriggio si dovrebbe tenere una nuova riunione, ma è presumibile che prima della prossima settimana non ci saranno novità sostanziali. Ricordiamo che il nome verrà fuori da uno dei funzionari dell’Ufficio ispettivo dello stesso assessorato: Salvatore Di Franco, dirigente dell’ufficio e candidato più “papabile-, Maurizio Schiavo, Girolamo Ganci, Leonardo Iannuzzo, Nicolò La Barbera, Fabio Turano e Carlo Casarubea (oltre allo stesso Garofalo e ad Antonino Piccione, attualmente commissario straordinario del Comune di Pagliara).

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007