"Ero a piedi per tornare a casa". Ruba un motorino, arrestato un minorenne - Tempostretto

“Ero a piedi per tornare a casa”. Ruba un motorino, arrestato un minorenne

“Ero a piedi per tornare a casa”. Ruba un motorino, arrestato un minorenne

venerdì 16 Novembre 2018 - 10:24
“Ero a piedi per tornare a casa”. Ruba un motorino, arrestato un minorenne

Lo ha detto ai poliziotti che lo hanno arrestato e portato in un centro di primo accoglienza. Con lui un complice pregiudicato, che è riuscito a fuggire

MESSINA – "Non avevo mezzi per tornare a casa, quindi ho deciso di rubare un motorino". E' la giustificazione fornita da un minorenne ai poliziotti, che lo hanno beccato alle 22.30 di ieri sera mentre era seduto sul mezzo e lo scuoteva con forza. Insieme a lui c'era un pregiudicato, che però è riuscito a scappare. Il minorenne aveva con sé due smartphone, uno dei quali aveva la scheda intestata al ragazzo fuggito. Il proprietario è stato contattato dai poliziotti e invitato a sporgere denuncia.

Il ragazzino è stato arrestato e portato in un centro di prima accoglienza. Il complice è stato denunciato ed è ricercato.

Tag:

COMMENTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007