Anche i Verdi chiedono di sospendere i lavori dell’elettrodotto Terna - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Anche i Verdi chiedono di sospendere i lavori dell’elettrodotto Terna

Serena Sframeli

Anche i Verdi chiedono di sospendere i lavori dell’elettrodotto Terna

giovedì 21 Febbraio 2013 - 12:18
Anche i Verdi chiedono di sospendere i lavori dell’elettrodotto Terna

Intanto Padre Trifirò, da sempre impegnato nella lotta per la salvaguardia della salute e dell’ambiente, invita i cittadini a non recarsi alle urne in segno di protesta

Il vice coordinatore regionale dei Verdi, Giuseppe Marano consigliere comunale di Milazzo, in una nota invia la lettera che il presidente nazionale del partito, Angelo Bonelli, ha mandato al Presidente Crocetta in merito alla realizzazione dell’elettrodotto Terna Sorgenti Rizziconi.

La presa di posizione giunge proprio quando le polemiche sulla realizzazione dell’opera sono giunte all’apice, con l’intervento dell’assessore regionale al Territorio, Mariella Lo Bello, che ha già chiesto a Terna di spostare l’opera di una decina di chilometri o di provvedere all’interramento.

“L’altissima concentrazione di attivita’ industriali- scrive Bonelli- ad alto rischio ambientale nella Valle del Mela, aggravata dalla realizzazione di un nuovo potente elettrodotto a doppia Terna, rischia di compromettere molto seriamente la salute della popolazione gia’ fortemente segnata dalle nefaste conseguenze delle emissioni inquinanti prodotte dagli impianti esistenti”.

Bonelli prosegue spiegando che “Nel piccolo rione di Passo vela a Pace del Mela esiste gia’ un elettrodotto da 380 kv e i suoi abitanti vantano un triste primato di mortalita’ e di soggetti sottoposti a chemioterapia; Occorre adottare misure di prevenzione ambientale e sanitarie molto elevate, in applicazione del principio di precauzione sancite dall’articolo 174 del trattato che istituisce la Comunita’ europea”.

Per cui Bonelli, alla luce di quanto evidenziato, chiede di sospendere la realizzazione dell’elettrodotto e di attivarsi con i competenti uffici al fin ed trovare un tracciato alternativo a distanza di sicurezza dall’abitato e la delocalizzazione del vecchio elettrodotto a 380 kv”.

Intanto il parroco di Pace del Mela, Padre Trifirò, da sempre impegnato nella lotta per la salvaguardia della salute e dell’ambiente, ha chiesto ai fedeli di non recarsi alle urne il 24 e 25 in segno di protesta se non verranno bloccati i lavori di Terna.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007