Pronti i contratti a tempo indeterminato per i 75 precari di palazzo Zanca - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pronti i contratti a tempo indeterminato per i 75 precari di palazzo Zanca

Redazione

Pronti i contratti a tempo indeterminato per i 75 precari di palazzo Zanca

giovedì 28 Marzo 2019 - 07:44

La Fp Cgil: «Si scrive la parola fine all’infinita pagina del precariato del Comune di Messina»

«Giorno 29 marzo riunione della Giunta municipale per deliberare il PEG 2019, ultimo atto necessario per il travagliato iter di stabilizzazione dei 75 dipendenti a tempo determinato. Sabato 30 marzo, invece sarà il momento della tanto attesa firma che metterà definitivamente la parola fine alla storia del precariato del Comune di Messina. La FP CGIL, che in questi difficile mesi è sempre stata a fianco dei dipendenti, evidenzia come spesso, riuscendo a lavorare in sinergia, sindacato, lavoratori, istituzioni, si possono raggiungere grandi risultati». Questo il commento del segretario della FP CGIL Fucile e delle RSU Previti, Miragliotta, Lo Prete, Chillè, De Domenico, Accolla, Gervasi e Cantio, alla notizia di una stabilizzazione complicata che però è finalmente giunta a compimento.

«Il Dipartimento delle Risorse Umane – affermano i rappresentanti della FP CGIL – si è già organizzato per predisporre e fare firmare tutti i contratti ai lavoratori interessati a 18 e 24 ore settimanali. Nelle settimane successive la Giunta Municipale adotterà la delibera relativa alla nuova ri-contrattualizzazione a 32 ore per i nuovi stabilizzati in modo che dal primo maggio possa partire il nuovo orario di lavoro. Finalmente si riconosce giusta dignità al lavoro svolto negli anni da tanti dipendenti».

La FP CGIL ha sempre visto la stabilizzazione dei precari una priorità e pertanto, nell’esprimere compiacimento per l’obiettivo raggiunto, dichiara il proprio impegno «affinché si arrivi a ricontrattualizzare le ore lavorative settimanali a 36 così come tutti gli altri dipendenti comunali entro il 2019. Finalmente si chiude la stagione del precariato al Comune di Messina, che è durata parecchi anni, con notizie non veritiere e bugie che spesso i fatti hanno smascherato».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x