Reggio Calabria. On line video omofobo. Le reazioni di Arcigay, dei social e le dichiarazioni di Surace - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reggio Calabria. On line video omofobo. Le reazioni di Arcigay, dei social e le dichiarazioni di Surace

Elisabetta Marcianò

Reggio Calabria. On line video omofobo. Le reazioni di Arcigay, dei social e le dichiarazioni di Surace

lunedì 03 Maggio 2021 - 10:36
Reggio Calabria. On line video omofobo. Le reazioni di Arcigay, dei social e le dichiarazioni di Surace

Protagonisti involontari del video, prontamente rimosso dopo le reazioni dure di indignazione, due ragazzi che si scambiano affetto sul lungomare.

Questi primi giorni di maggio non hanno risparmiato una forte polemica rispetto alle discriminazioni sull’orientamento sessuale. Al centro del concerto del primo maggio il lungo sfogo del cantante influencer Fedez riguardo la censura Rai poi ampiamente smentita dai vertici; e che nelle ore successive ha visto anche un botta e risposta “infuocato” tra i protagonisti. La polemica, inoltre, tutta social e forse anche pretestuosa che ha messo al centro di attacchi il direttore dell’Avvenire Don Davide Imeneo. La causa? Un post pubblicato sul suo profilo facebook subito dopo le dichiarazioni di Fedez. Rimosso e smentito dallo stesso Don Davide. E infine un video apparso sul canale youtube del leader e già candidato consigliere comunale alle scorse elezioni Luciano Surace del movimento Amareggio.

I contenuti del video

Protagonisti involontari del video, prontamente rimosso dopo le reazioni serie del mondo social e di Arcigay, due ragazzi che si scambiano affetto sul lungomare di Reggio Calabria e che scatenano evidenti reazioni di odio già dal titolo: Reggio Calabria, ricchioni sul lungomare. La sequenza poi di frasi inserite all’interno del video per commentare le immagini lascia poco spazio all’interpretazione.

Azioni legali

Le reazioni di indignazione non si sono fatte aspettare troppo e la stessa Associazione Arcigay Reggio Calabria ha annunciato “nelle prossime ore valuteremo insieme al gruppo legale tutte le azioni da mettere in campo”. Un altro esponente del mondo politico reggino Filippo Sorgonà, leader della lista Reggio Bene Comune, sempre attraverso un post ha dichiarato di aver messo al corrente il sindaco Giuseppe Falcomatà “chiedendo un intervento di carattere istituzionale oltre che la segnalazione agli organi di competenza”.

Le giustificazioni

Luciano Surace, infine in serata, ha reso note alcune dichiarazioni respingendo le accuse di omofobia: “in merito al video caricato su youtube tengo a precisare che è stato caricato 4 anni e le riprese non sono state effettuate da me. Escludo ogni ipotesi di omofobia in quanto ho alcune amicizie di persone omosessuali con le quali ho instaurato un rapporto pacifico e con le quali c’è una stima reciproca. Non ho paura delle persone che hanno fatto una scelta diversa dalla mia. Anzi, sono un forte sostenitore delle diversità, ma soprattutto un rispettoso cittadino” – conclude.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x