Reggio. Un "corredino e uno zaino sospesi" per 500 mamme che donano ai bimbi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Reggio. Un “corredino e uno zaino sospesi” per 500 mamme che donano ai bimbi

Elisabetta Marcianò

Reggio. Un “corredino e uno zaino sospesi” per 500 mamme che donano ai bimbi

lunedì 13 Settembre 2021 - 17:42

"In quest’anno abbiamo visto nascere 40 nuove vite, oltre i nostri figli e sostenuto circa 140 nuclei familiari. La nostra rete non si ferma solo a Reggio."

L’idea dello “zaino sospeso” arriva dopo il successo del “corredino sospeso” ed è facile fare subito l’associazione con il più famoso “caffè sospeso” napoletano. L’atto puro e semplice di lasciare un caffè pagato a chi non può. Generosità pura e disinteressata che si legge anche nei due progetti dell’associazione Pandora di Reggio Calabria. “Pensare di “sospendere” e poi donare vestitini e tutto il corredino necessario ai neonati è arrivato spontaneo. Riceviamo e doniamo. E chi ha ricevuto dona a sua volta. E’ bellissimo. Sono diventata mamma durante la pandemia e forse proprio in quel momento di profonda incertezza ho “maturato” un’idea pratica che potesse aiutare tutte le mamme come me. L’associazione è quasi tutta al femminile, molte di noi sono mamme, quindi è arrivata “fluida” la necessità di fare qualcosa anche per le neo mamme che non vivono una situazione economica molto felice.” – ci dice la presidente Simona Argento.

Lo zaino sospeso

“La nostra non è una forma di beneficienza, ma di condivisione. Ci unisce la gioia di una nascita quindi aiutarci a vicenda diventa fondamentale per costruire un senso di comunità molto forte. – continua Simona. “Non chiediamo l’ISEE, ci fidiamo di chi ci chiede aiuto per tenere fede allo spirito che ci accompagna fin dalla nostra istituzione.” E dopo il “corredino sospeso” “lo zaino sospeso?”. Si continua a raccontarci Simona- anche questa intuizione è nata come una normale conseguenza. La pandemia ha creato una nuova povertà per i disagi degli ultimi due anni. La bellezza di questa rete è che è costruita interamente dal basso e che ha avuto il pieno sostegno di realtà imprenditoriali della nostra città che ci consentono di poter operare serenamente.”

Le info

Raccontami qualcosa di queste mamme. “Siamo noi con la nostra folle determinazione: Renza, Alessia, Paola, Eleonora, Serena, Adriana, Anna, Fabrizia, Laura, Pamela, Raffaella, Simona, Bruna, Daniela, Francesca, Valeria, le neo volontarie (circa 12) e tutte le quasi 500 mamme che donano e quelle che doneranno. In quest’anno abbiamo visto nascere 40 nuove vite, oltre i nostri figli e sostenuto circa 140 nuclei familiari. La nostra rete non si ferma solo a Reggio, ma è andata oltre. Aiutiamo mamme di altre città. Per avere info e sapere come mettersi in contatto con voi? “Stiamo costruendo un sito, ma le nostre pagine sono sempre attive e aggiornate:
Lo Zaino Sospeso | Facebook ; Corredino Sospeso | Facebook

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x