Ricette di pasticceria. I mostaccioli di Soriano Calabro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ricette di pasticceria. I mostaccioli di Soriano Calabro

Dario Rondinella

Ricette di pasticceria. I mostaccioli di Soriano Calabro

domenica 31 Maggio 2020 - 10:00
Ricette di pasticceria. I mostaccioli di Soriano Calabro

I mostaccioli hanno pochi ingredienti, farina, lievito e tanto miele millefiori

Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete il lievito in polvere. Unite poi i tuorli e una parte del miele, ammorbidito a bagnomaria. Sbattete con una forchetta, per unire insieme tutti gli ingredienti, aggiungete il resto del miele e impastate con le mani, aggiungendo un po’ di farina, se necessario. Non appena tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, passate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e continuate a impastare. Procedete poi realizzando un filone e piegando le estremità verso il centro: potete aggiungere un altro po’ di farina, se l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, dividetelo in parti uguali di circa 100 gr l’uno, ma potete realizzarli anche più grandi o più piccoli. Donate ai vostri mostaccioli la forma che preferite, modellandoli con le mani e, infine, appiattitelo così che risulti alto circa 2 cm e largo 4 cm. Sistemate i mostaccioli su una teglia rivestita con carta forno e cuocete in forno statico già caldo a 180° per 35-40 minuti, oppure in forno ventilato a 160° per 30 minuti, o fino a quando i mostaccioli non avranno un colore scuro. Non appena saranno pronti, spennelateli ancora caldi con il miele e decorateli come più vi piace. Lasciateli asciugare, così che l’impasto assorba il miele e che si indurisca. I vostri mostaccioli calabresi sono pronti per essere serviti.

Consigli

Per ottenere degli ottimi mostaccioli, l’impasto non dovrà essere né molle, né duro: regolatevi quindi con la farina mentre impastate.

Se volete aggiungere il mosto cotto, aggiungetelo agli ingredienti amalgamandolo bene con il miele e i tuorli e procedete come da ricetta.

Chi preferisce potrà sostituire il miele millefiori con il miele di fichi.

Conservazione

Potete conservare i mostaccioli calabresi fino a 3 settimane all’interno di una scatola di latta o sotto una campana di vetro.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Le dosi?

    1
    0
  2. Le dosi!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007