Elvira Amata: "Ampliare i cimiteri cittadini. Le salme degli immigrati siano rimpatriate" - Tempostretto

Elvira Amata: “Ampliare i cimiteri cittadini. Le salme degli immigrati siano rimpatriate”

Elvira Amata: “Ampliare i cimiteri cittadini. Le salme degli immigrati siano rimpatriate”

mercoledì 16 Ottobre 2013 - 11:16
Elvira Amata: “Ampliare i cimiteri cittadini. Le salme degli immigrati siano rimpatriate”

L'ex assessore ai Cimiteri ed attuale consigliere comunale chiede che le salme degli immigrati di Lampedusa siano riportate in patria per essere commemorate dai partenti: "Per rispetto dei messinesi, si dia immediata esecutività ai programmi già cantierati per l'ampliamento dei diversi cimiteri cittadini"

“Comprendiamo lo slancio con cui il Sindaco ha dichiarato la propria disponibilità ad accogliere le salme degli immigrati di Lampedusa ma come Democratici Riformisti riteniamo che questi uomini, che hanno affrontato un lungo viaggio a rischio della propria vita in cerca di un lavoro, che consentisse loro di aiutare i propri familiari rimasti in patria, abbiano il diritto di essere sepolti nella propria terra ove i propri cari possano, portando loro un fiore, commemorarli”. A parlare è l’ex assessore ai Cimiteri ed attuale consigliere comunale, Elvira Amata.

“Ci chiediamo – prosegue la Amata – come il sindaco abbia intenzione di dare seguito a quella che non vorrei, vista la gravità della questione, rimanesse un’altra sterile enunciazione d’intenti. Risulta infatti che, a causa dell’inattività della Giunta, al 13 settembre giacevano nel deposito del Gran Camposanto circa 500 salme in attesa di una degna sepoltura. Chiediamo quindi con forza al Sindaco di rivolgere, con la stessa sensibilità e solerzia, l’attenzione nei confronti dei nostri cari defunti e dei loro familiari che alla sofferenza dovuta alla perdita di un congiunto sommano quella dovuta all’attesa per ottenere una degna sepoltura. Ciò è possibile dando seguito alla programmazione da me effettuata in qualità di assessore, con tutti i progetti che riguardano l’ampliamento dei diversi Cimiteri della Città. Erano stati infatti approvati i Piani Regolatori degli Ampliamenti di vari cimiteri: 3.800 nuove sepolture previste per Faro Superiore ; 11.000 per Castanea; 2.700 per San Paolo. Esiste anche un progetto esecutivo per l’ampliamento della Piramide all’interno del Gran Camposanto che necessita solo della copertura finanziaria”.

Tag:

COMMENTA

4 commenti a “Elvira Amata: “Ampliare i cimiteri cittadini. Le salme degli immigrati siano rimpatriate””

  1. Stellario ha detto:

    Ma potrebbe evitare di parlare questa qui?

  2. Carl ha detto:

    Ma questa è una xxxxxxxxxxxxxxx e lo ha dimostrato negli anni passati con i vari schieramenti politici cambiati in pochi mesi nelle differenti elezioni. Adesso si definisce democratica riformista ma è solo un xxxxxxxxx che dovrebbe estinguersi dallo scenario politico.

  3. Ivan86 ha detto:

    Probabilmente il mancato ampliamento dei cimiteri era quel famoso 1% che mancava a buzzy per completare il suo programma! Ahahahaha Cara Elvira hai fatto abbastanza in passato, ora stai buona buona in silenzio nella tua sediolina da consigliere comunale che dobbiamo sistemare i danni che avete combinato…

  4. MessineseAttento ha detto:

    Ma questa tizia, responsabile del “disastro Messina”, che rimbalza da una forza politica all’altra (rigorosamente di schieramenti opposti) che, affondato Buzzy si è affrettata a divetare una paladina della sinistra, con quale faccia parla!?!?
    La città, durante il suo mandato, ha conosciuto uno dei periodi più bui del dopo terremoto, un mix micidiale di inadeguatezza e incapacità, hanno lasciato uno sfregio che forse non potrà mai più essere risanato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007