Rifiuti in Sicilia: la differenziata sale a quota 31,3% - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti in Sicilia: la differenziata sale a quota 31,3%

.

Rifiuti in Sicilia: la differenziata sale a quota 31,3%

. |
sabato 06 Luglio 2019 - 08:00
Rifiuti in Sicilia: la differenziata sale a quota 31,3%

Palermo-L'assessore regionale Pierobon soddisfatto dei primi risultati

Il governo Musumeci ha diminuito di circa 500 mila tonnellate il conferimento annuo di rifiuti indifferenziati in discarica. Nel giro di due anni siamo passati da un trattamento medio giornaliero di 4.937 tonnellate a 3.539 di quest’anno, sulla base di un trend di crescita costante della differenziata”. Lo afferma l’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica, Alberto Pierobon, illustrando alcuni dati sulla gestione dei rifiuti nell’Isola.

I dati

L’assessore ricorda che “tra il 2015 e il 2017 la percentuale di raccolta differenziata è passata dal 12,8 per cento al 22 per cento. Questo governo nel giro di un anno ha raggiunto quota 31,3 per cento e il dato continua progressivamente a crescere mese dopo mese”.Pierobon chiarisce che “questo processo va accompagnato dalla realizzazione di nuovi impianti, in particolar modo per il trattamento dell’umido, ed è quello che stiamo facendo”. Nel 2018 l’incidenza dell’impiantistica pubblica nel sistema dei rifiuti era dell’8,15 per cento contro il 91,85 dei privati. Nel 2019 il dato passerà al 31,64 per cento del pubblico contro il 68,36 per cento del privato e così via, fino a un progressivo riequilibrio”. “Il primo luglio ha riaperto l’impianto pubblico di Enna – spiega l’assessore – entro l’anno secondo il cronoprogramma fornito dai tecnici riaprirà quello pubblico di Vittoria. Stiamo lavorando per definire la progettazione di altri impianti in tutte le province”.

Tag:

Insieme per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione. Ci siamo guadagnati la vostra fiducia lavorando con impegno. Abbiamo fatto qualche errore,ovviamente, ma non abbiamo mai derogato al nostro intento di libertà. Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, maggiori contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria. E‘ un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007