Risanamento, a Messina 9 milioni per 69 alloggi al rione Taormina - Tempostretto

Risanamento, a Messina 9 milioni per 69 alloggi al rione Taormina

Redazione

Risanamento, a Messina 9 milioni per 69 alloggi al rione Taormina

mercoledì 19 Maggio 2021 - 07:38

Finanziato il progetto dell'Arisme che punta ai nuovi alloggi per la baraccopoli della zona sud

Passano i progetti dell’Arisme per l’edilizia residenziale sociale a Messina, presentati al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile che, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, li ha ammessi a finanziamento per 9 milioni di euro complessivi.

“Una notizia che ci riempie di orgoglio – dichiara l’assessore Salvatore Mondello che premia l’impegno costante portato avanti fin dai primi giorni dall’insediamento. Un lavoro quotidiano in diretta sinergia con il Sindaco De Luca e con A.RIS.ME, che ha portato e continua a portare risultati concreti e tangibili sul territorio, grazie alla perseveranza di questa Amministrazione che ha voluto e saputo individuare le strategie più funzionali, per mettere al centro dell’interesse nazionale il dramma di Messina e delle sue centenarie baracche.”

Il finanziamento coprirà il recupero del rione Taormina: sono previsti 69 nuovi alloggi da destinare a famiglie in difficoltà.

“Nella ‘Messina che vogliamo’, la preziosa porzione di territorio che comprende il Rione Taormina e l’adiacente Via Don Blasco, è sul punto di diventare concretamente il fiore all’occhiello della città, con le inevitabili ricadute positive in termini di sviluppo, viabilità e decoro urbano – prosegue Mondello – come Amministratore locale e soprattutto come cittadino aver contribuito alla svolta concreta alla vergogna nazionale delle baraccopoli messinesi mi riempie di soddisfazione. “

L’esponente di Giunta ringrazia il sindaco Cateno De Luca ma soprattutto l’Agenzia: “che ha ben operato grazie alla guida sapiente del Presidente Marcello Scurria, supportato dal suo CDA composto dall’avvocato Alessia Giorgianni e dall’architetto Giuseppe Aveni, oltre naturalmente ai tecnici e a tutti coloro che hanno lavorato incessantemente per raggiungere gli obiettivi prefissati.”

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. L’ex vice Mondello per me è l’anima “operaia” di questa giunta, alla quale, quando serve vanno anche dispensati i dovuti ringraziamenti, come in questo caso.

    4
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007