Rischia di morire dopo dimissioni, condannati 4 medici del Papardo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rischia di morire dopo dimissioni, condannati 4 medici del Papardo

Alessandra Serio

Rischia di morire dopo dimissioni, condannati 4 medici del Papardo

mercoledì 07 Aprile 2021 - 07:36
Rischia di morire dopo dimissioni, condannati 4 medici del Papardo

Nel 2012 una messinese è stata operata 2 volte, dimessa, controllata dal ginecologo privato, rischiando comunque di morire

Sono stati riconosciuti colpevoli di lesioni gravi 4 medici dell’ospedale Papardo di Messina denunciati da una donna che ha rischiato di morire, dopo essere stata operata 2 volte e dimessa.

La sentenza è del giudice monocratico Grasso che ha condannato a 4 mesi il ginecologo di fiducia che l’ha assistita, a 2 mesi la ginecologa di turno in ospedale e i 2 chirurghi che la operarono. Il giudice ha disposto una provvisionale di 15 mila euro che dovrà essere liquidata immediatamente alla parte civile, mentre il risarcimento sarà da stabilire in sede civile.

I medici sono stati difesi dagli avvocati Mario Galuppi, Francesco Suria, Natale Bonfiglio e Carmelo Raspaolo.

La donna era stata ricoverata al Papardo per un’isterectomia, praticata il 2 febbraio 2012. L’8 febbraio è tornata sotto i ferri per complicanze: aveva l’intestino perforato. Dimessa, ha continuato a stare male per oltre un mese, tanto che ha rischiato di morire e per scongiurare il pericolo è stata nuovamente operata. Il 6 marzo però il suo ginecologo l’aveva visitata, senza consigliarle ulteriori approfondimenti diagnostici

Tag:

4 commenti

  1. i nomi?

    26
    0
    1. Aspetta e spera.
      La privacy è uno strumento per tutelare i colpevoli.

      0
      0
  2. Ma è possibile non sapere mai i nomi. Una condonna non è un atto pubblico? E allora? La redazione può dare qualche chiarimento???

    15
    2
    1. Evidentemente no

      0
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x