Rometta. Dalle foto trappole alle multe salate, è guerra all’abbandono di rifiuti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rometta. Dalle foto trappole alle multe salate, è guerra all’abbandono di rifiuti

Salvatore Di Trapani

Rometta. Dalle foto trappole alle multe salate, è guerra all’abbandono di rifiuti

mercoledì 19 Giugno 2019 - 17:52
Rometta. Dalle foto trappole alle multe salate, è guerra all’abbandono di rifiuti

Multe fino a 600 euro per l’abbandono di rifiuti sul territorio. Il sindaco Merlino: “Dobbiamo garantire la pulizia e il decoro”.

Pugno duro, nel comune di Rometta, verso l’abbandono di rifiuti. Già da qualche giorno è stato attivato un vero e proprio protocollo di interventi e controlli sul territorio, che hanno portato già a 12 sanzioni nei primi due giorni di attività. Si tratta di un’iniziativa avviata dal comune con il supporto dei vigili urbani, della ditta incaricata del servizio di raccolta differenziata e delle associazioni di volontariato, il cui obiettivo primario sarà la pulizia e il decoro.

“Abbiamo installato delle foto trappole in diverse zone –spiega il sindaco, Nicola Merlino- E, seppur con poche risorse, abbiamo schierato l’intero corpo di vigili urbani. Anche grazie al supporto dei volontari, inoltre, stiamo provvedendo ad ispezionare i rifiuti trovati sul territorio, così da individuare e sanzionare quanti contribuiscono a sporcare Rometta. Le multe per gli incivili –ha concluso- arriveranno sino a 600 euro”.

I controlli, già attivi da tempo, sono stati intensificati proprio con l’arrivo della stagione estiva. Come ulteriore strumento di controllo sono stati nominati referenti del sindaco, con il compito di segnalare e individuare le criticità presenti sul territorio comunale, Cicco Saija, Franco Magazù, Tindaro Francesco Lisa, Caterina Saija, Natalina Rantuccio, Salvatore De Pasquale, Pippo Visalli, Pietro Giordano, Pippo Bonarrigo, Fabrizio Merlino, Franco Russo e Raffaele Damuri.

Il compito dei referenti sarà di risolvere le criticità individuate nell’arco di 48 ore, sotto la supervisione politica dell’assessore Pippo Saija coadiuvato, in veste di responsabile del servizio, dal geometra Salvatore Ferrara.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x