Si allontana per raccogliere funghi: ritrovato 20 ore dopo, dopo una notte all'addiaccio - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Si allontana per raccogliere funghi: ritrovato 20 ore dopo, dopo una notte all’addiaccio

Veronica Crocitti

Si allontana per raccogliere funghi: ritrovato 20 ore dopo, dopo una notte all’addiaccio

giovedì 24 Ottobre 2013 - 08:58
Si allontana per raccogliere funghi: ritrovato 20 ore dopo, dopo una notte all’addiaccio

Si è conclusa questa mattina, con un salvataggio, l'avventura di un 24enne che, ieri, si era allontanato tra i boschi dei nebrodi per raccogliere funghi. Le operazioni condotte dai carabinieri, vigili del fuoco, gdf e forestale, si erano protratte fino alla tarda sera, senza risultato. Poi stamani alle 9.30, la gioia: è stato ritrovato.

Una nottata da incubo, disperso tra i boschi dei Nebrodi, a vagare senza meta tra Tortorici e Cattolara, senza un posto dove rifugiarsi né un mezzo per chiedere aiuto.

Si è conclusa soltanto stamani l’avventura del 24enne che, ieri mattina, insieme a fratelli e parenti si era recato nella zona nebroidea per raccogliere funghi.

Erano circa le 12.00 quando il ragazzo ha deciso di allontanarsi dal gruppo per scoprire posti migliori per la sua “caccia”.

Poche ore dopo, però, l’allarme. I familiari non avendo più avuto notizie, hanno deciso di contattare subito la centrale dei carabinieri di Sant’Agata di Militello e chiedere aiuto.

“La chiamata è giunta intorno le 15.00”, ha confermato un agente del posto.

Ricerche, quelle portate avanti da carabinieri, forestale, vigili del fuoco e guardia di finanza, che sono durate tutto il pomeriggio.

“Ci siamo avvalsi anche dell’aiuto di un elicottero, ma nella serata del ragazzo ancora nessuna traccia”, ha continuato il carabiniere.

Momenti di panico, soprattutto da parte dei familiari consapevoli che, per tutta la nottata, le ricerche sarebbero state sospese ed il giovane avrebbe passato quelle ore all’addiaccio, a vagare solo e disperso.

Stamattina all’alba le forze dell’ordine sono entrate nuovamente in azione e, poche ore dopo, l’avventura del 24enne si è conclusa con un salvataggio.

“E’ stato ritrovato nei pressi del Lago Cattovari, intorno alle 9.30, vicino Tortorici. Era in stato confusionale – conferma l’agente – lo abbiamo rifocillato e fatto visitare da un medico”.

Non è la prima volta che una raccolta di funghi si trasformi in una potenziale tragedia.

Solo una settimana fa, nei pressi di Campo Italia dell’Annunziata era accaduto un simile episodio.

“I boschi sono insidiosi per chi non conosce perfettamente le mappe ma anche per chi le conosce. Questi posti sembrano tutti uguali e, capita spesso, che le persone si perdano”, conclude il carabiniere.

Ma tutto è bene, quel che finisce bene.

Veronica Crocitti

@VCrocitti

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. almeno i cugghiu i funci??

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007