24 infermieri stabilizzati donano all'Irccs-Piemonte un defibrillatore - Tempo Stretto

24 infermieri stabilizzati donano all’Irccs-Piemonte un defibrillatore

24 infermieri stabilizzati donano all’Irccs-Piemonte un defibrillatore

venerdì 19 Ottobre 2018 - 07:36
24 infermieri stabilizzati donano all’Irccs-Piemonte un defibrillatore

Gli infermieri hanno chiesto di posizionarlo negli ambulatori del nosocomio di Viale Europa dove ogni giorno si recano centinaia di utenti per le visite.

Dopo un lungo percorso occupazionale da precari sono stati stabilizzati in applicazione al decreto Madia ed hanno voluto fare un gesto che attesta il senso di appartenenza ma al contempo, trattandosi di un ospedale, sia anche una forma ampia di solidarietà e vicinanza a chi soffre.

24 infermieri tra stabilizzati e vincitori di concorso e una OSS anch’essa stabilizzata all’Irccs-Piemonte nei mesi scorsi, hanno deciso di donare alla struttura un defibrillatore.

È un segno del senso di appartenenza e di passione, per un lavoro finalmente diventato stabile, e per una struttura dove si lavora per la cura e la sicurezza delle persone. Gli autori del gesto hanno chiesto di posizionare il defibrillatore presso gli ambulatori del presidio Piemonte di viale Europa dove ogni giorno centinaia di utenti si recano per ricevere le visite specialistiche. E’ chiaro che in un ospedale non vi sono problemi di attrezzature sanitarie ma il gesto degli stabilizzati è anche un modo per affermare in modo più deciso il loro far parte integrante di un luogo che è molto di più di un ufficio, di un posto di lavoro.

Questo gesto- affermano i rappresentanti della direzione- è significativo della armonia che deve prevalere sui problemi e della consapevolezza che con questo atteggiamento, il nostro Istituto può svolgere sempre meglio la funzione per cui è preposto. Non si può pertanto non solo essere grati per il gesto ma anche fieri di lavorare con queste persone”.

Stabilizzati col Decreto Madia:

Bertino Angela – PS

Bombara Graziella – Sclerosi Multipla

Circosta Stefania – Sclerosi Multipla

Franzone Gioacchino – PS

Guerra Valentina – PS

Porpiglia Caterina – GCA Casazza

Iofrida Francesco – GCA Casazza

Mangano Basilio – Stroke

Mazzapica Barbara – GCA Casazza

Mordà Tina – Sclerosi Multipla

Paladino Maria – Sclerosi Multipla

Repaci Teresa – Utic

Romeo Giuseppe – Rianimazione

Scialdone Alessia – PS

Triboto Mariangela – Rianimazione

Tripodi Daniela – Sclerosi Multipla

Vaperaria Rossella – UTIC

Verduci Ofelia – Sclerosi Multipla

Viglianti Paola – Sclerosi Multipla

Zumbo Adolfo – Sclerosi Multipla

Zumbo Antonino – Utic

assunti dal Bacino:

Bellantoni Giovanna – OSS GCA

D’Arrigo Maria – GCA

Caruso Anna – GCA

Tomasello Giusy – GCA

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007